Lasagne asparagi e porchetta

Queste lasagne asparagi e porchetta sono un primo piatto ricco e sostanzioso ma allo stesso tempo sorprendentemente delicato. Ottimo per le domeniche in famiglia o per un pranzo delle feste. Se non amate la porchetta potete sostituirla con del prosciutto cotto affumicato o arrosto per donargli quel tocco di sapore in più che ben si sposa con il resto degli ingredienti.

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBE

lasagne asparagi e porchettaLasagne asparagi e porchetta

 

 

Ingredienti per 4 persone

250 g di lasagne all’uovo fresche

300 g di asparagi

250 g di scamorza affumicata

200 g di porchetta affumicata (quella del banco dei salumi)

100 g di Parmigiano reggiano

1 noce di burro (per ungere la pirofila)

Olio EVO q.b.

Sale e pepe q.b

 

Per la besciamella

250 ml di latte

50 g di burro

50 g di farina

Una grattata di noce moscata

Sale q.b.

lasagne asparagi e porchettaLasagne asparagi e porchetta

Procedimento

La prima cosa da fare per preparare le lasagne è la besciamella. In un pentolino mettete a sciogliere il burro e una volta sciolto aggiungete la farina.

Mescolate fino a farla dorare. Solo a questo punto aggiungete il latte. Mescolate con un cucchiaio di legno o una frusta, e aggiustate di sale e noce moscata.

Portate a cottura la besciamella, lasciandola morbida, vi servirà infatti come liquido per far cuocere la pasta delle lasagne.

Una volta ottenuta la salsa, tenetela da parte, meglio se coperta a contatto con della pellicola trasparente per evitare che si formi la crosticina in superficie.

Intanto spuntate e lavate gli asparagi, quindi tagliateli di una lunghezza di 2 cm.

In una padella capiente mettete un filo d’olio e fate rosolare gli asparagi, salando e pepando. Cuocete per 5 minuti. Gli asparagi dovranno restare abbastanza sodi e non stracotti. Nel frattempo che gli asparagi cuociono, tagliate la scamorza a fette.

Una volta ottenute le preparazioni base, procedete con l’assemblaggio delle lasagne.

Prendete una pirofila, o una teglia antiaderente, e imburratela. Ora iniziate a comporre gli strati. Ponete sul fondo le sfoglie di pasta, la besciamella, le fette di porchetta private della crosticina esterna, gli asparagi e terminate con una spolverata di parmigiano.

Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato sarà condito con besciamella e parmigiano.

Infornate le lasagne asparagi e porchetta a forno già caldo a 180° per 35/40 minuti. Per evitare che la superficie si colori troppo e i bordi si brucino copritela con della carta alluminio e toglietela gli ultimi 10 minuti per la gratinatura.

Una volta che vi sembreranno cotte, spegnete il forno e lasciate riposare le lasagne per almeno 10 minuti prima di consumarle.

Precedente Confettura di prugne Successivo Verdure miste ripiene di patate