Crea sito

Gnocchi pancetta funghi e squacquerone

gnocchi pancetta funghi e squacquerone

Gli GNOCCHI PANCETTA FUNGHI E SQUACQUERONE sono una ricetta ricca e gustosissima, perfetta come piatto forte in pranzi conviviali nell’estate ed in autunno, quando abbondano i funghi, ma ottimo in tutte le stagioni per gli amanti dei primi golosi.

Gli ingredienti si sposano a meraviglia: la pancetta sapida e croccante, i funghi carnosi e profumati, lo squacquerone cremoso e avvolgente. A coronare tutto gli gnocchi, morbidi ma compatti, che prendono meravigliosamente il condimento.

Il piatto, come avrete capito, non è propriamente dietetico, ma neppure eccessivo e, soprattutto, è talmente buono da meritare uno strappo alla regola: se si deve trasgredire, che almeno ne valga la pena!

gnocchi pancetta funghi e squacquerone
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • 500 g Patate rosse
  • 125 g Farina 00
  • 1 pizzico Sale

Per il condimento

  • 400 g Funghi (misti surgelati)
  • 100 g Pancetta (tesa) (affumicata a fette o speck)
  • 200 g Squacquerone
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Per preparare gli GNOCCHI PANCETTA FUNGHI E SQUACQUERONE la prima cosa da fare è naturalmente occuparsi della realizzazione degli gnocchi.

    GNOCCHI

    Ponete le patate sciacquate sotto acqua corrente in una pentola capiente completamente coperte di acqua fredda e salate.

    Fatele cuocere per 30 minuti circa o fino a quando, infilzandole con una forchetta, non risulteranno morbide.

  2. Scolatele, fatele intiepidire leggermente e privatele della buccia. Ponetele nello schiacciapatate e schiacciatele su di una spianatoia o in una ciotola.

    Unite la farina poco per volta e il sale. Iniziate ad impastare con le mani fino a che non otterrete un impasto omogeneo, non appiccicoso e facile da modellare.

  3. Ottenuto un panetto e aiutandovi con della farina sul piano di lavoro formate tanti cordoncini. Tagliate gli gnocchi tutti della stessa dimensione e passateli sul rigagnocchi o su una forchetta per dar loro la caratteristica scanalatura.

    Man mano che li realizzate poneteli su di un vassoio infarinato, ben distanziati tra loro.

  4. CONDIMENTO

    In una padella capiente ponete un filo d’olio e fatevi rosolare a fuoco dolce lo spicchio d’aglio. Unite i funghi misti surgelati e fate cuocere per 10 minuti a fuoco vivace.

    Quindi sfumate con il vino e, una volta evaporata la parte alcolica, salate. Quindi cuocete per altri 15 minuti, aggiungendo dell’acqua qualora dovessero asciugarsi troppo.

  5. Unite lo squacquerone, fatelo sciogliere, spegnete il fuoco e tenete da parte.

    Nel frattempo tagliate a listarelle la pancetta o lo speck e fatela rosolare in una padella con un goccio di olio fino a che non diventa croccante. Scolatela e ponetela su un foglio di carta da cucina in modo che perda parte del grasso.

  6. COTTURA

    Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e, non appena affiorano in superficie, scolateli e poneteli nella padella con i funghi. Unite un mestolo della loro acqua di cottura e mantecate.

    A fuoco spento unite la pancetta e terminate con una spolverata di pepe e di prezzemolo.

  7. GUARDA ANCHE:

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.