Crea sito

Gnocchi alla romana

gnocchi alla romana

Il nome gnocchi alla romana è un mistero di geografia alimentare, ma sembra appurato che questi celebri gnocchi di semolino con la cucina romana e con la città eterna non abbiano in effetti proprio nulla da spartire. Lo rivelano, oltre alle fonti bibliografiche, l’uso nordico del burro e del parmigiano che apparentano con ogni probabilità questo piatto alla tradizione piemontese o lombarda.

Quel che rimane certo è che gli gnocchi alla romana con il loro sapore regressivo, la crosticina croccante e il cuore morbido sono in ogni contrada un cibo capace di confortare e coccolare, grandi e piccini.

Sanno di nonna, di attenzioni speciali, di tovaglioli candidi e di pranzo della domenica: una cosa quasi un po’ vintage che risveglia la memoria e piace praticamente a tutti.

gnocchi alla romana
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1 l Latte
  • 250 g Semolino
  • 2 Tuorli
  • 50 g Burro
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1/2 cucchiaino Noce moscata

Per gratinare

  • 60 g Burro
  • 100 g Parmigiano reggiano

Preparazione

  1. gnocchi alla romana

     

    La preparazione dei gnocchi alla romana è come vedrete di seguito davvero molto semplice.

    Come prima cosa ponete il latte con il sale in una pentola e portatelo a bollore.

    Versate a pioggia il semolino e, sempre mescolando, continuate la cottura per circa 10 minuti. Lasciate intiepidire, amalgamate al composto il burro, il formaggio e uno alla volta i tuorli.

  2. Ungete un piano da lavoro e con l’aiuto di una lama bagnata di un coltello, versateci sopra il semolino spalmandolo dello spessore di 1 cm.

    Con uno stampino rotondo ritagliate tanti dischetti. Imburrate una pirofila, sistemate gli gnocchi sovrapponendoli leggermente, spolverate con il formaggio e fiocchetti di burro.

  3. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti fino a che non si crea una bella crosticina croccante in superficie.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.