Crea sito

Frittelle di zucchine

frittelle di zucchine

Le FRITTELLE DI ZUCCHINE sono un delizioso stuzzichino perfetto per l’aperitivo o come completamento di un buffet. Fatte di pochissimi ingredienti e facilissime da preparare sono croccanti fuori e morbide e saporite dentro. I fritti per loro natura sono una vera droga e queste frittelle non fanno eccezione. Se non state attenti infatti, rischiate di mangiarle ancor prima di portarle a tavola.
Quella che vi propongo è la ricetta base, ma può essere personalizzata e arricchita, con aggiunta magari di qualche filetto di acciuga sott’olio sminuzzata, delle olive, del formaggio o dei salumi a dadini.

frittelle di zucchine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 0
  • 4 gLievito di birra secco (o 8 g di lievito fresco)
  • 170 gAcqua
  • Mezzo cucchiainoSale
  • q.b.Pepe nero
  • Mezzo cucchiainoZucchero
  • 1Zucchine (e qualche fiore)
  • Olio di semi

Preparazione

  1. La preparazione delle FRITTELLE DI ZUCCHINE è veramente molto semplice.

    Ponete la farina in una ciotola assieme al lievito, allo zucchero, al sale e al pepe. Miscelate il tutto e unite l’acqua.

    Mescolate con una forchetta o una frusta a mano fino ad ottenere una pastella liscia e abbastanza molle. Unite la zucchine grattugiata, i fiori sfilacciati se li avete, e incorporate.

  2. Coprite con della pellicola alimentare e fate lievitare in un luogo tiepido per almeno 2 ore.

    Trascorse le 2 ore e quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume iniziate a friggere.

    Scaldate abbondante olio in un pentolino dai bordi alti, e una volta caldo, friggete le frittelle di zucchine poche per volta, porzionandole con due cucchiaini.

  3. Rigiratele più volte e quando saranno gonfie e dorate sollevatele dall’olio con una schiumarola e sistematele in un vassoio rivestito di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

    Salatele leggermente e servitele calde o tiepide.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.