Frittelle di zucchine al profumo di curry

Queste frittelle di zucchine al profumo di curry sono un appetizer veloce ed originale da realizzare. Incredibilmente golose si accompagnano con un Prosecco extra Dry.

 

Seguimi anche su FACEBOOK Frittelle di zucchine Frittelle di zucchine al profumo di curry

Ingredienti per le frittelle 

2 uova

8 cucchiai di farina

1 cucchiaio di curry

2 zucchine

una macinata di pepe

un pizzico di sale

olio per friggere

 

Procedimento

Le frittelle di zucchine si preparano molto semplicemente.  Come prima cosa prepariamo le zucchine che, dopo aver lavato accuratamente, andremo a tagliare a julienne.

Quindi, in una ciotola sbattiamo le uova insieme alla farina e al curry, saliamo, pepiamo e infine aggiungiamo la julienne di zucchine. Amalgamiamo accuratamente tutti gli ingredienti.

Scaldiamo l’olio in una padella sufficientemente capiente e quando questo avrà raggiunto la temperatura, iniziamo a friggere le nostre frittelle di zucchine che avremo ricavato dando la forma che più preferiamo con le mani (in alternativa per coloro i quali non volessero sporcarsi le mani consigliamo di aiutarsi con due cucchiai per realizzare delle quenelle di zucchine che andremo a colare nel olio bollente).

Quando le frittelle di zucchine saranno pronte scoliamole e adagiamole su della carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso. Quindi serviamole calde e croccanti.

CURRY

Il curry, nella cucina italiana, indica una miscela, di origine indiana, di spezie pestate nel mortaio che formano una polvere giallo-senape fortemente profumata. Corrisponde all’indiano masala, che comprende una varietà di miscele tipiche.

In altri paesi occidentali con il termine curry si indica invece più correttamente una varietà di piatti della cucina del Sud Asiatico.

Ogni paese del sud-est asiatico ha la sua versione di curry, sempre sotto forma di zuppa. I più popolari sono quelli thailandesi, quelli indonesiani con forte predominanza di curcuma fresca e quelli filippini più delicati.

Nella cucina indiana l’equivalente italiano del curry (mistura di spezie) è indicato con il termine masala. Esistono decine di masala differenti: nelle cucine dei ricchi signori indiani esistevano esperti in miscele di spezie che selezionavano e preparavano le misture per i loro padroni. I masala più famosi sono il garam masala, il tandoori masala e il pav bhaj masala.

Precedente Amatriciana Successivo Torta caffè e nocciole Piemonte