Crostata con crema di nocciola

La CROSTATA CON CREMA DI NOCCIOLA è di sicuro uno dei dolci fatti in casa più apprezzati da grandi e piccini. La frolla croccante e la farcia golosissima e morbida la rendono una vera prelibatezza tutta da gustare.

Questa crostata è il dolce perfetto per una golosa merenda da preparare ai bambini o come coccola golosa a fine pasto. Scoprite quindi cosa occorre per prepararla e il trucchetto per far restare morbida la crema.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    stampo da 20 cm
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 125 g Burro
  • 100 g Zucchero a velo
  • 2 Tuorli
  • 1 Scorza di limone
  • 1 pizzico Sale fino
  • 250 g Crema spalmabile alle nocciole

Preparazione

  1. crostata con crema di nocciola

    Per preparare questo superlativa CROSTATA CON CREMA DI NOCCIOLA la prima cosa di cui dovete occuparvi è la pasta frolla.

    Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, unite lo zucchero, il burro freddo a pezzetti, i tuorli, il sale e la buccia grattugiata del limone.

    Impastate bene il tutto velocemente fino a compattare il composto, formate una palla e fatela riposare in frigorifero almeno 30 minutiPer dimezzare i tempi di raffreddamento fate raffreddare la frolla già stesa.

  2. Stendete due terzi della pasta frolla con il mattarello a uno spessore di 5 mm e posizionatela all’interno di uno stampo da crostata da 20 cm di diametro e rifilate i bordi.

    Farcite il guscio di pasta frolla con la a spalmabile di nocciole e livellatela con una spatola da pasticceria. Dovrete comporre uno strato alto almeno 1 cm per fare in modo che il ripieno resti cremoso anche dopo la cottura.

    Stendete la frolla restante e ricavate delle strisce di 1 cm, quindi disponetele sulla crema di nocciole a mo di griglia.

  3. Ricoprite la crostata con un foglio di alluminio e cuocetela in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Trascorso questo tempo eliminate la carta e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

    La frolla dovrà risultare leggermente dorata. Non cuocetela ulteriormente altrimenti il ripieno tenderà a seccarsi.

    Una volta cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente, quindi sformatela e servite.

    *Provatela anche con la frolla senza glutine che vi assicuro è deliziosa. Qui la RICETTA

 
Precedente Zuppa etrusca Successivo Biscotti morbidi mela e cannella

Lascia un commento

*