Crostata bigusto

La crostata bigusto con doppia confettura rigorosamente bio è un grande classico della tradizione dolciaria e casalinga. Sana e genuina è fatta con le mie marmellata che amo tanto fare in casa e farne scorta per tutto l’anno. Ottima per la prima colazione è una buona soluzione anche per la merenda dei bambini o da mangiarsi come dolce di fine pasto.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

Crostata bigusto

Ingredienti

300 g di farina 00

125 g di burro freddo

100 g di zucchero

1 uovo intero + 1 tuorlo

Scorsa grattugiata di un limone

Confettura di albicocche (ricetta qui)

Confettura di prugne (ricetta qui)

 

Crostata bigusto

Crostata bigusto

Procedimento 

Versate la farina a fontana sulla spianatoia creando una cavità centrale all’interno della quale aggiungete lo zucchero, le uova, il burro e la scorsa del limone.

Lavorare velocemente il composto inglobando a poco a poco la farina dall’esterno verso l’interno, fino a formare una palla. Avvolgete la frolla con pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per almeno mezz’ora.

Trascorso il tempo in frigo, prendete la frolla e stendetela con il mattarello allo spessore di, 1 cm circa, aiutandovi se è il caso con della farina. Ricoprire con 3/4 della frolla lo stampo.

Con la restante pasta frolla ottenete dei cordoncini e poneteli nello stampo ad ottenere delle forme geometriche. Quindi inserite in ogni cornice, alternandole, le due confetture.

Infornate la vostra crostata bigusto e cuocetela in forno già caldo e 180° per 30-35 minuti.

Una volta cotta sfornatela e toglietela dallo stampo solo una volta fredda per evitare che si rompa durante questa operazione.

Precedente Mozzarella in carrozza Successivo Le ciliegie, proprietà e virtù