Crea sito

Crema pasticcera al cioccolato bianco

crema pasticcera al cioccolato bianco

La CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO BIANCO è una deliziosa preparazione, che può divenire un ricco dessert di fine pasto, magari accompagnata da biscottini, oppure può essere utilizzata come ricca farcitura di torte e crostate, unita a frutta secca o fresca.

La crema è semplice da realizzare e presenta una meravigliosa morbidezza, tanto nel gusto quanto nella consistenza. Dolce, vellutata, cremosa: avvolge e completa ogni altro ingrediente, completandolo e donando nobiltà.

La crema piace a tutti, ma è particolarmente amata dai bambini, che trovano in questo dolcissimo cioccolato cremoso un piacere quasi paradisiaco. E succede anche a tanti adulti, con la differenza che spesso non osano confessarlo…

crema pasticcera al cioccolato bianco
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Latte intero
  • 50 g Zucchero
  • 2 Tuorli (medi)
  • 18 g Amido di mais (maizena)
  • 180 g Cioccolato bianco

Preparazione

  1. crema pasticcera al cioccolato bianco

    La preparazione della CREMA PASTICCERA AL CIOCCOLATO BIANCO è semplice e velocissima.

    Come prima cosa scaldate il latte ma senza farlo arrivare al bollore. Se volete potete aromatizzarlo con i semi di una bacca di vaniglia.

  2. Nel mentre in una ciotola capiente lavorate velocemente i tuorli con lo zucchero. Unite la maizena setacciata e incorporatela per bene.

    Versate sul composto una parte del latte caldo e aiutandovi con una frusta lavorate il tutto velocemente per non formare i grumi. Quindi unite il latte rimanente.

  3. Versate il composto nuovamente nella pentola e rimettetelo sul fuoco a fiamma dolce. Mescolate in continuazione con una frusta fino a che non si sarà addensata.

    Togliete la crema dal fuoco e aggiungete il cioccolato bianco tritato. Lavoratelo, sempre fuori dal fuoco, fino a farlo sciogliere completamente.

  4. Trasferite la crema in una ciotola, copritela a contatto con della pellicola alimentare e fatela raffreddare a temperatura ambiente e una volta fredda trasferitela in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

  5. GUARDA ANCHE:

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.