COZZE GRATINATE

Le COZZE GRATINATE sono un classico antipasto della tradizione culinaria italiana. Si tratta di un piatto di mare molto scenografico, gustoso e semplice da preparare, perfetto per aprire un pranzo o una cena di un giorno di festa, assieme magari a delle capesante al gratin.

La cosa importante per avere un risultato eccellente è avere cozze freschissime e ben pulite. Non spaventatevi al pensiero di dover pulire così tanti molluschi perché alla fine è più semplice e veloce di quanto possa sembrare e il risultato vi ricompenserà del lavoro fatto.

cozze gratinate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 kg cozze
1 spicchio aglio
250 g pane bianco (tritato)
50 g parmigiano
1 bicchiere vino bianco
q.b. olio extravergine d’oliva
1 mazzetto prezzemolo
10 foglie menta
q.b. sale
q.b. pepe nero

Strumenti

1 Padella
1 Teglia
1 Mixer

Passaggi

Per preparare le COZZE GRATINATE la prima cosa da fare è lasciarle immerse in acqua a spurgare per almeno 1 ora.

Asportate le barbe, raschiate i gusci con un coltello, una spugna d’acciaio o una spazzola di metallo e risciacquatele bene in abbondante acqua fredda. Questa è un’operazione che potrete tranquillamente delegare al vostro pescivendolo di fiducia, ma è sempre bene sapere come muoversi in caso di emergenza

Raccogliete le cozze in padella, ponetele sul fuoco alto, spruzzate con 3/4 del vino e coprite.

Non appena le valve si saranno aperte, togliete le cozze dalla padella, eliminate quelle senza mollusco, filtrate l’acqua di cottura e tenetela da parte.

Nel frattempo nel bicchiere del frullatore mettete il pane (io ho usato quello in cassetta), l’aglio tritato, il parmigiano, il prezzemolo e la menta. Quindi frullate il tutto grossolanamente.

Trasferite il composto e ammorbidite il pane con parte dell’acqua di cottura delle cozze, il vino bianco rimasto ed amalgamate bene il tutto, fino ad ottenere un composto abbastanza sodo. Assaggiatelo e se è necessario aggiustate di sale.

Eliminate da ogni cozza la parte di guscio che non contiene il frutto, disponendo quella piena in una pirofila in modo che non copra le altre

Farcite ogni cozza con un cucchiaino di impasto e pressatelo leggermente.

cozze gratinate

Ponetele in una pirofila o sulla placca del forno e terminate con un filo d’olio extravergine di oliva e passate le cozze in forno già caldo e statico a 200° per 15 minuti e in modalità grill per altri 5.

Quando la gratinatura avrà raggiunto una colorazione dorata, estraete le cozze e distribuitevi sopra le zeste di limone (che volendo potete anche aggiungere nel composto della farcia) e altro prezzemolo.

Servite le vostre cozze gratinate ben calde.

Seguimi sui social

FACEBOOK   INSTAGRAM   YOUTUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.