Crea sito

Costolette di agnello all’aceto balsamico

Le costolette di agnello all’aceto balsamico sono un secondo piatto sfizioso e molto gustoso da portare a tavola o da proporre per il pranzo di Pasqua. La riduzione all’aceto balsamico rende il tutto ancora più appetitoso e accattivante.

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBE

Costolette di agnello all'aceto balsamico

Costolette di agnello all’aceto balsamico

 

Ingredienti 

4 costolette di agnello (spesse 2 cm almeno)

1 cucchiaino di rosmarino

1 cucchiaino di basilico tritato

1/2 cucchiaino di timo

sale e pepe q.b.

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

4 cucchiai di scalogno tritato

75 ml di aceto balsamico

175 ml brodo di pollo

1 cucchiaio di burro

 

 

Procedimento

In una terrina unire il rosmarino, basilico, timo, sale e pepe. Cospargere le costolette di agnello da entrambe le parti con questo composto.

Adagiare le costolette in un piatto, coprire e far insaporire per 15 minuti. In una padella larga riscaldare l’olio d’oliva su fuoco medio-alto.

Unire anche le costolette nella padella e cuocere per circa 3-4 minuti per lato per una cottura media/al sangue o qualche minuto in più per la cottura preferita. Ritirare dal fuoco e trasferire su un piatto da portata, mantenendo le costolette al caldo.

Riportare la padella sul fuoco, aggiungere lo scalogno e cuocere per qualche altro minuto, finché sarà imbiondito. Versare l’aceto, con un cucchiaio di legno grattare il fondo della padella per recuperare il grasso di cottura, quindi unire anche il brodo.

Continuare a cuocere e a mescolare per circa 5 minuti su fuoco medio/alto, finché la salsa si sarà ridotta almeno della metà. Prelevare dal fuoco e aggiungere anche il burro ammorbidito, mescolando per farlo amalgamare.

Versare la salsa sulle costolette di agnello e servire.