Corona di ricotta e carciofi

La corona di ricotta e carciofi è una torta facilissima da preparare e assai gustosa. Per prepararla infatti, vi serviranno pochi ingredienti, un rotolo di pasta sfoglia pronta, della ricotta e dei carciofi, 10 minuti di preparazione e 20 di cottura per servire una torta salata perfetta per ogni occasione.

E’ una di quelle ricette last minute che non richiede particolari doti culinarie e che tutti, ma proprio tutti, possono preparare, personalizzandola con quello che si ha in frigo o in dispensa.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

corona di ricotta e carciofiCorona di ricotta e carciofi

 

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

300 g di ricotta di pecora (asciutta)

2 carciofi romaneschi

3 cucchiai di parmigiano

4 cucchiai di pangrattato

1 uovo

Olio extravergine d’oliva

1 spicchio d’aglio

Sale e pepe

 

Per spennellare

Tuorlo d’uovo

1 cucchiaio di latte

 

corona di ricotta e carciofiCorona di ricotta e carciofi

Procedimento

Preparare la corona di ricotta e carciofi è davvero facile e veloce.

Prima di tutto dedicatevi alla pulizia e cottura dei carciofi. Tagliate il gambo lasciandone un piccolo pezzo sotto la base della lunghezza di qualche cm.

Strappare le foglie più esterne e più dure del carciofo tirando le punte verso il basso, fino ad arrivare al cuore che è la parte più tenera.

Con un coltellino tagliate la parte esterna del carciofo, rigirandolo nella mano quasi fosse una mela da sbucciare, fino ad arrivare alla parte più chiara e morbida (fondo),

Tagliateli i carciofi a spicchi sottili, parte del gambo privato della parte fibrosa e poneteli in acqua acidulata con del succo di limone per evitare l’ossidazione, anche se i carciofi romaneschi sono poco soggetti ad ossidazione rispetto ad altri tipi.

In una padella mettete un filo d’olio e lo spicchio d’aglio. Quando l’olio comincerà a sfrigolare, unite i carciofi tagliati, salateli (il sale aiuta a far uscire un po’ di acqua e favorisce la cottura), pepateli e saltateli con movimenti continui sulla fiamma molto vivace.

Dopo 1 minuto bagnateli con mezzo bicchiere d’acqua e proseguite la cottura per altri 5 minuti fino a che non saranno morbidi.

Una volta che i carciofi saranno cotti, trasferitene 3/4 nel boccale del mixer e frullateli grossolanamente. Lasciatene alcuni per la decorazione finale.

In una ciotola capiente mettete, la ricotta, i carciofi il parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di pangrattato, il sale, l’uovo e lavorate con un mestolo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Ponete il tutto in frigo per 20 minuti a rassodare.

Stendete il rotolo di pasta sfoglia lasciandolo sopra la carta in cui è avvolto.

Ponete al centro una ciotolina e mettete tutto intorno del pangrattato lasciando lo spazio di 2 cm dal bordo esterno. Disponete sul pangrattato il composto di ricotta e carciofi.

Tagliate la parte centrale della sfoglia a formare dei triangoli, quindi ripiegate gli spicchi di pasta che partono dal centro sul ripieno.
Spennellate la superficie degli spicchi di pasta con il tuorlo d’uovo mescolato al latte. Ponete nella parte non ricoperta di sfoglia gli spicchi di carciofo tenuti da parte.

Infornate a forno preriscaldato a 180° e cuocete la vostra corona di ricotta e carciofi per circa 25 minuti a forno statico e altri 5 minuti a forno ventilato. Il tempo è indicativo, regolatevi con il vostro forno controllandone la cottura.

Precedente Uova di quaglia con salsa rossa Successivo Torta di mele e yogurt