Chiffon cake

La CHIFFON CAKE è un dolce americano molto famoso e apprezzato oramai in tutto il mondo. Simile ad un ciambellone, ma dalla consistenza leggera e soffice, ha una morbidezza unica grazie agli albumi montati a neve arricchiti con il cremor tartaro, un lievito naturale che aiuta a mantenerli ben fermi e montati

La sua preparazione è semplice ma richiede dei piccoli accorgimenti da seguire con attenzione per ottenere un risultato grandioso

Si narra che questa torta sia stata inventata nel 1927 da Harry Baker , un commerciante assicurativo della California divenuto poi ristoratore.  Mr Baker custodì gelosamente la ricetta della chiffon per 20 anni fino a quando la svelò  General Mills, che con un’operazione di marketing la diffuse tra gli anni ’40 e ’50.

chiffon cake al limone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 6 Uova (grandi)
  • 290 g Farina 00
  • 280 g Zucchero (extrafine)
  • 200 ml Acqua (a temperatura ambiente)
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 120 ml Olio di semi
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia (o i semi di una bacca)
  • 1 Scorza di limone (non trattato)
  • 8 g Cremor tartaro
  • 2 g Sale fino
  • 100 g Zucchero a velo (per la glassa)
  • 1/2 Succo di limone (per la glassa)
  • 1 Scorza di limone (per decorare)

Preparazione

  1. La preparazione della famosissima e super soffice torta CHIFFON CAKE  è veramente molto facile.

    Iniziate setacciando la farina in una ciotola assieme al lievito. Quindi unite anche lo zucchero (extrafine mi raccomando) e il sale.

    In un’altra ciotola o nella planetaria mettete i tuorli, tenendo gli albumi da parte in un’altra.

    Aggiungete ai tuorli l’acuqa rigorosamente a temperatura ambiente e l’olio di semi. Mischiate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Aggiungete la scorza di limone e la vaniglia.

    Lasciate per un attimo da parte il composto e dedicatevi a montare gli albumi.

  2. Montate gli albumi fino a renderli bianchi e morbidi, quindi incorporate il cremor tartaro e continuate a montare per qualche minuto fino a che non diventeranno ben sodi.

    Nella ciotola con i tuorli versate poco alla volta le polveri e amalgamatele delicatamente. In ultimo unite gli albumi a neve mescolando delicatamente con una spatola con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non farli smontare.

    Ora che l’impasto è pronto versatelo nello stampo per chiffon cake ( queste dosi vanno bene per uno stampo da 21 cm di diametro del fondo e 25 cm di diametro in superficie e 10 cm di altezza), senza imburrarlo o infarinarlo.

  3. Infornate la vostra CHIFFON CAKE a forno già caldo a 160° e lasciatela cuocere nella parte più bassa del forno per 60 minuti a forno statico o a 150° per 45-50 minuti a forno ventilato.

    Una volta cotta ( verificate la cottura con uno stuzzicadenti) capovolgete lo stampo e poggiatelo sugli appositi piedini in modo che il dolce prenda aria e si stacchi facilmente dai bordi da solo.

    Lasciatela freddare capovolto per 3 ore.

    Quando sarà completamente fredda staccate la parte superiore dello stampo aiutandovi con un coltello.

    Per la decorazione mischiate lo zucchero a velo con il succo di mezzo limone, fino ad ottenere una glassa liscia ed omogenea.

    Quindi lasciatela colare sul dolce e completate con scorzette di limone.

     

    Consigli
    Se volete preparare la chiffon cake, ma non avete l’apposito stampo, potete utilizzarne uno per ciambelle del diametro di 24 cm dai bordi alti. In questo caso però bisognerà imburrarlo e infarinarlo.

  4. GUARDA ANCHE:

Note

Precedente Verza con fagioli Successivo Fusilli avellinesi ai funghi porcini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.