Crea sito

CHIACCHIERE VEGANE

chiacchiere vegane

Le CHIACCHIERE VEGANE sono golosi dolcetti fritti della tradizione di Carnevale, ma in una versione perfetta anche per chi ha scelto di eliminare dalla propria dieta derivati animali come le uova e il burro. Infatti, quando si fa festa, è giusto che si possa goderne tutti insieme, senza che qualcuno rimanga escluso.
L’impasto di queste chiacchiere (sul nome potremmo discutere a lungo, perché ogni luogo ne ha inventato uno differente) rimane croccantissimo e le rende davvero golose. Naturalmente possono essere preparate al forno o, come ho fatto io in questo caso, fritte in abbondante olio, con un risultato meno leggero ma sicuramente più sfizioso.
Un piccolo trucco per renderle ancora più buone: aromatizzatele con un liquore a vostro piacere. Io ho utilizzato l’Anisetta, ma potete scegliere del limoncello o altri infusi alcolici dal profumo intenso. Buon Carnevale!

chiacchiere vegane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 50 gfecola di patate
  • 35 gzucchero
  • scorza d’arancia
  • 30 golio di semi
  • 100 gliquore all’anice (o quello che preferite)
  • Mezzo cucchiainobicarbonato
  • 500 mlolio di semi di arachide

Preparazione

  1. La preparazione di queste CHIACCHIERE VEGANE è veloce e facilissimo.

    Ponete in una ciotola capiente o nel vaso della planetaria con il gancio K la farina, la fecola e il bicarbonato setacciati. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone non trattata e mescolate.

    In in bicchiere mescolate l’olio di semi con il liquore e unitelo alle polveri.

  2. Mescolate gli ingredienti per almeno10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

    Richiudetelo nella pellicola per alimenti e trasferitelo in frigo a riposare per 30 minuti.

    Trascorso il tempo di riposo dividete il panetto in più parti.

  3. Passate ogni pezzo di impasto nella macchinetta stendipasta infarinandola ad ogni passaggio, fino ad arrivare allo spessore n°4. Dovrete ottenere delle sfoglie sottili.

    Con un tagliapasta ricavate da ogni striscia di impasto dei rombi. Praticate al centro di ogni rombo un taglietto e tenete da parte.

  4. In un tegame possibilmente dal fondo spesso portate a temperatura l’olio. Friggete le vostre chiacchiere a fuoco medio e rigirandolo spesso, un po’ alla volta per pochi minuti, fino a leggera doratura.

    Scolatele su carta assorbente e lasciatele asciugare.

    Cospargetele con abbondante zucchero a velo e gustatevele ben croccanti.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.