Brownie alle ciliegie

I brownie alle ciliegie sono dei golosissimi quadrotti al cioccolato con all’interno le ciliegie. Facili e veloci da realizzare sono perfetti a tutte le ore del giorno.

Il brownie, noto anche come chocolate brownie o Boston brownie è una torta al cioccolato, tipico dessert della cucina statunitense, chiamato così per via del suo colore scuro. Esiste una versione bianca del brownie, chiamata blondie, preparata senza cacao, spesso con del cioccolato bianco al suo posto.

Il nome brownie è comparso per la prima volta nel Boston Cooking School Cookbook, nel 1896, dove vengono descritti come piccole torte cucinate con della melassa. L’origine del dolce si pensa che sia statunitense e il nome deriva dal colore scuro. Esistono varie versioni sull’origine del dolce, una che racconta di un cuoco sbadato che dimenticò di mettere il lievito nella torta al cioccolato che stava preparando; mentre un’altra vorrebbe individuare l’origine del brownie al Palmer House Hotel di Chicago durante la World’s Columbian Exposition del 1892. Infine c’è chi sostiene che Bertha Palmer chiese un dessert che non sporcasse le mani da poter riporre nelle scatole da pranzo.

 

Seguimi anche su FACEBOOK 

brownie alle ciliegie Brownie alle ciliegie

 

Ingredienti

200 g di ciliegie

150 g di cioccolato fondente

120 g di zucchero

100 g di burro

80 g di farina 00

3 uova medie

1 pizzico di sale

 

Brownie alle ciliegie

Procedimento 

Come prima cosa sciacquate le ciliegie, tagliatele a metà e privatele del nocciolo. Tritate il cioccolato, raccoglietelo in una casseruola con il burro e fatelo fondere a bagnomaria. Spegnete e lasciate intiepidire.

In una ciotola capiente lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina il pizzico di sale e mescolate bene con una spatola.

Incorporate il burro e il cioccolato fusi al composto di farina e uova, unite parte delle ciliegie e amalgamate accuratamente.

Versate il composto in una teglia 24×24 cm, rivestita di carta forno, e distribuite sopra le ciliegie rimanenti.

Infornate, a forno già caldo a 180°, e fate cuocere per 35 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare quindi sformate, tagliate a quadrotti e servite.

 

 

Precedente Polpettone ripieno di asparagi su fonduta di Parmigiano Successivo Fegato con cipolle caramellate