Biscotti morbidi al limone

I biscotti morbidi al limone sono dolcetti profumatissimi, molto friabili, facili da realizzare e buoni da magiare a tutte le ore del giorno. Essendo a base di agrumi, però, rendono al meglio se preparati nei mesi estivi, in cui i limoni raggiungono il loro massimo grado di aromaticità.

 

Seguimi anche sui social

FACEBOOK         INSTAGRAM         PINTEREST         TWITTER         YOUTUBE

biscotti morbidi al limoneBiscotti morbidi al limone

 

Ingredienti

260 g di farina 00

1 uovo medio

100 g di zucchero

100 g di burro morbido

1 bustina di lievito per dolci

Buccia e succo di 1 + ½ limone

Un pizzico di sale

 

 

Per la superficie

Zucchero semolato q.b.

Zucchero a velo q.b.

 

 

Procedimento

Per preparare i biscotti morbidi al limone ponete in una ciotola il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero e il pizzico di sale. Con l’aiuto delle fruste lavorate il tutto fino ad ottenere una crema liscia e morbida.

Aggiungete l’uovo, incorporatelo bene e unite il succo e la scorza di limone. Continuate a mescolare il composto per qualche minuto in modo che il succo di limone ben si amalgami al resto.

A questo punto aggiungete la farina e il lievito setacciati poco alla volta. Una volta ottenuto un composto molto morbido e liscio sistematelo in una terrina in vetro coperta con pellicola non a contatto e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo in frigo, riprendete l’impasto e, ricavate delle palline grandi più o meno come una noce. Passatele nello zucchero semolato e successivamente in quello a velo.

Sistemate le palline al limone, ben distanziate fra loro, in una placca foderata con carta forno.

Infornate i biscotti morbidi al limone a forno preriscaldato e statico a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotti, non toccate i vostri biscotti morbidi al limone perché saranno morbidissimi e rischierebbero di rompersi.

Aspettate che si raffreddino e poi trasferiteli in una bella scatola per biscotti.

 

 

 

 

Precedente Orzotto frutti di mare e broccolo Successivo Rotolo di frittata finger food

13 commenti su “Biscotti morbidi al limone

  1. alessandro il said:

    si può provare lo stesso impasto ma con le arance al posto del limone?

    • cuochinprogress il said:

      Ciao, assolutamente si. Il limone lo si puòs ostituire con qualsiasi altro liquido. Sul blog li trovi anche all’arancia e al caffè.

  2. Liliana il said:

    Ciao!! Io vorrei provare questa ricetta, ma ho una domanda: il forno a 180° statico o ventilato? Grazie in anticipo

  3. Anna il said:

    Una bustina di lievito su quella dose di farina è sicuramente eccessiva, secondo me ne basta un cucchiaino altrimenti si appiattiscono troppo in cottura e poi molto lievito lascia un retrogusto ruvido sulla lingua.

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Anna guarda io uso una bustina e come vedi il risultato è ottimo. Per quanto riguarda il retrogusto, amarognolo, questo accade se il lievito non viene messo con la farina ma solo alla fine.

  4. Noemi il said:

    Ciao, in alternativa si può usare il burro già sciolto? o è importante che sia a temperatura ambiente e a pezzi? Grazie

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Noemi. No deve essere morbido in quanto lo si deve montare a crema

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Doriana, io non li ho mai provati con una farina diversa, ma non penso ci siano problemi. L’unica accortezza quando impasti è vedere se l’impasto è della consistenza giusta cioè abbastanza morbido ( al massimo aggiungo una dose maggiore o minore di farina di riso)

  5. Tatiana il said:

    Fatti! Molto buoni, però anch’io devo dire che forse una bustina di lievito è un po troppo. Ne basta mezza, per questa dose. Grazie per la ricetta 😉

  6. Tinas il said:

    Ho provato a realizzare questi bellissimi biscotti ma l’esito è stato molto diverso purtroppo! Premetto che sono poco esperta e per questo vorrei chiederti dei consigli. L’impasto non era morbido e liscio ma piuttosto duro da girare e dopo essere stato in frigo era invece morbido, tanto che l’ho preso a cucchiaiate per sistemarlo sulla teglia. Poi non sono lievitati bene perché mangiandoli si avvertiva il sapore di lievito. Comunque, golosi come siamo io e mio figlio li abbiamo divorati! Ti ringrazio se vorrai rispondermi.

    • cuochinprogress il said:

      Ciao Tina. Strano che l’impasto non ti sia venuto morbido e liscio. Forse la cosa dipende dal fatto che non hai montato bene il burro con lo zucchero (operazione fondamentale per una buona riuscita). Invece per quanto riguarda il lievito la cosa è molto strana, solitamente il lievito per dolci è inodore. Sicura che non fosse scaduto?

I commenti sono chiusi.