Crea sito

Baci di dama al pistacchio

baci di dama al pistacchio

I BACI DI DAMA AL PISTACCHIO sono una deliziosa rivisitazione di un tradizionale dolcetto piemontese, realizzata sostituendo le nocciole con i deliziosi pistacchi. Sono perfetti come piccola pasticceria a fine pasto, per accompagnare un tè pomeridiano o come golosità in un buffet di dolci durante le feste.
Sono veramente un tripudio di fragranza, gusto e profumi: le due calotte di biscotto ai pistacchi sono croccanti e delicate mentre la crema che li unisce, a base di cioccolato bianco e di pasta di pistacchi, è di una golosità che non ha pari.
Questi baci sono anche assai facili e veloci da preparare. Ogni volta che li preparo ho un unico vero problema: spariscono in un baleno e, se non ne nascondo qualcuno nella credenza, neppure riesco ad assaporarli…

baci di dama al pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 gFarina 00
  • 120 gFarina di pistacchi
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro
  • Mezzo cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • Sale (un pizzico)
  • 125 gCioccolato bianco
  • 2 cucchiaiCrema di pistacchi

Preparazione

  1. La preparazione dei BACI DI DAMA AL PISTACCHIO è semplice e velocissima.

    Come prima cosa tostate i pistacchi in forno preriscaldato e statico a 180° per 5 minuti. Quindi sfornate e lasciateli raffreddare.
    Metteteli nel mixer con metà dello zucchero indicato tra gli ingredienti. Azionate il mixer e tritatele finemente fino ad ottenere una farina.

  2. Su una spianatoia o in una ciotola capiente, setacciate la farina, formate la classica fontana e aggiungete al centro il burro a pezzi, la farina di pistacchi, il restante zucchero, il lievito, il pizzico di sale e impastate il tutto velocemente fino ad ottenere un panetto.
    Con il palmo della mano, formate delle palline della dimensione di una nocciola e disponetele su una placca ricoperta di carta forno.

  3. Infornate a forno già caldo a 160° e fate cuocere per 20 minuti circa.
    I baci di dama non devono colorirsi troppo. Controllate la cottura sfiorando la superficie del biscotto. Se vedete che non resta l’impronta del dito i vostri baci sono pronti.
    Quindi sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

  4. Nel frattempo spezzettate il cioccolato bianco, ponetelo in un pentolino e, fatelo sciogliere a bagnomaria.
    Fatelo intiepidire, unite la crema di pistacchio e amalgamate. Ricoprite la parte piatta dei biscotti, quella per intenderci a contatto con la carta forno, con la farcia e uniteli a coppie facendo combaciare le parti.
    Lasciateli raffreddare i baci di dama al pistacchio, in frigo se in casa la temperatura è alta, prima di servirli.

  5. GUARDA ANCHE:

    BACI DI DAMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.