Arista al latte

L’ARISTA AL LATTE è un piatto delizioso della cucina familiare, fatto con pochi e semplici ingredienti ma capace di rallegrare un pranzo domenicale.

La ricetta, tutto sommato poco impegnativa, parte dalla consapevolezza che l’arista, pezzo assai magro del maiale, necessita di essere cotta in modo che le carni rimangano morbide e possano essere accompagnate da una salsa delicata ma gustosa.

Naturalmente il piatto si sposa bene con un contorno delicato, come i funghi champignon, che si abbinano a meraviglia con la salsina dell’arrosto. Piccolo, ma non indifferente, particolare: gli ingredienti sono tutti a basso costo e vi permetteranno di far bella figura con quattro soldi.

Forse anche per questo è nella tradizione culinaria della mia famiglia…

arista al latte
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    90 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 kg Arista
  • 1 l Latte
  • 30 g Burro
  • 30 g Olio di oliva
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 rametto Rosmarino
  • 4 foglie Salvia
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 500 g Funghi champignon

Preparazione

  1. arista al latte

    Preparare l’arista al latte è facile e veloce, a patto di tenere bene a mente alcuni piccoli accorgimenti, che vi segnalerò via via.

    Innanzitutto preparate la carne, togliendole eventuale grasso in eccesso in superficie e legandola, se fosse necessario per mantenere una forma gradevole alle fette. La carne va sempre tolta dal frigorifero un poco prima di cuocerla, in modo da riportarla a temperatura ambiente e favorirne una cottura adeguata.

  2. Ponete quindi sul fuoco una pentola di acciaio (o in una antiaderente, ma comunque abbastanza alta da contenere bene la carne e ed il sugo) dentro cui avrete messo aglio, 20 g di olio e tutto il burro insieme (un modo per ridurre il burro ed evitare che raggiunga temperature eccessive).

    Nella pentola ben calda inserite quindi l’arista, facendola soffriggere a fuoco elevato da tutti i lati, così da sigillare bene la carne e dare il buon sapore di arrosto al piatto.

  3. Una volta conclusa l’operazione togliete l’aglio, salate e pepate la carne da ogni lato, mettete rosmarino e salvia e iniziate a versare a poco a poco il latte, abbassando la fiamma.

    Piccolo segreto per la piena riuscita del piatto sta proprio nel versare il latte in piccole quantità durante tutta la cottura, affinché rimanga sempre quella di un arrosto e non di uno stracotto o, peggio, di un bollito”.

  4. Fate cuocere per circa un’ora e mezza. Togliete quindi la cane dalla salsa, ponendola su un tagliere per poterla affettare.

    In una padella calda con un filo d’olio mettete quindi i funghi champignon tagliati a fettine e fateli rosolare a fuoco vivace.

  5. Aggiungete quindi la salsa, eventualmente filtrandola per togliere rosmarino e salvia. Fosse necessario aggiungete anche un poco di maizena o fecola di patate, sciolta in latte freddo, per rendere la salsa più cremosa.

    Servite quindi la vostra ARISTA AL LATTE accompagnandola con la salsa ed i funghi, tutto ben caldo.

  6. GUARDA ANCHE:

Note

Senza categoria
Precedente Insalata di riso tricolore Successivo Polpette di pane al pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.