Tiramisù in bicchiere

Il tiramisù è il dolce italiano per eccellenza, il più amato di sempre. Il tiramisù in bicchiere è una versione simpatica, e in realtà anche molto pratica, per servire in monoporzione questo dolce. E’ sfizioso e cremoso, ancora più buono se preparato in anticipo (anche il giorno prima). Stupisci i tuoi ospiti servendo il tiramisù in bicchiere a fine pasto!

Tiramisù in bicchiere
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova 4
  • Zucchero 100 g
  • Mascarpone 500 g
  • Savoiardi 300 g
  • Caffè (dalla moka già pronto e freddo) 300 g
  • Latte q.b.
  • Marsala 2 cucchiai
  • Cacao amaro in polvere q.b.
  • Fave di cacao (sbriciolate, per decorare) q.b.

Preparazione

  1. Tiramisù in bicchiere

    Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con metà dello zucchero, fino a quando il composto non risulterà chiaro e spumoso. Aggiungere poi poco per volta il mascarpone, continuando a montare, fino ad esaurimento. Quando il composto avrà incorporato tutto il mascarpone, metterlo da parte in una ciotola capiente.

  2. Tiramisù in bicchiere

    Montare ora gli albumi, aggiungendo poco per volta l’altra metà dello zucchero, a neve ferma. Avrete ottenuto questo risultato quando nella frusta ci sarà il “becco”.

  3. Tiramisù in bicchiere

    Incorporare poco per volta gli albumi montati alla crema di mascarpone, mescolando dal basso verso l’alto, così il composto non si smonterà.

    Iniziare ora a comporre il tiramisù nei bicchieri: coprire la base con un cucchiaio di crema al mascarpone, bagnare velocemente i savoiardi spezzettati nel caffè (che avrete diluito in precedenza con il latte e in cui avrete aggiunto il marsala) e metterli sulla crema. Tra uno strato e l’altro, spolverizzare con il cacao amaro. Continuare a comporre bicchieri fino ad esaurimento della crema.

    In superficie, spolverizzare con il cacao amaro e decorare con le fave di cacao sbriciolate.

Note e consigli

Assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione e fare molta attenzione quando si separano i tuorli dagli albumi: negli albumi non dovrà esserci alcuna traccia di tuorlo, se no non si monteranno. Per far montare meglio gli albumi, aggiungere 1 goccia di limone.

Se preferite una versione senza lattosio, consiglio di utilizzare il mascarpone senza lattosio e diluire il caffè con un po’ d’acqua, invece di utilizzare il latte.

Puoi preparalo in tantissime varianti: con la Nutella, con le fragole, sostituendo i savoiardi con i biscotti…e chi più ne ha più ne metta!

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook – Twitter – Instagram – Pinterest

Precedente Risotto ai carciofi e formaggio "Il Riccio" Successivo Focaccia stirata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.