Salsa di noci

La salsa di noci è una ricetta tipica genovese, che si usa per condire principalmente i pansotti (una specie di tortelli ripieni di ricotta ed erbe), ma è ottima anche su dei crostini come antipasto o per accompagnare le verdure. E’ una salsa che non ha bisogno di cottura ed è molto facile e veloce da preparare.
Lo ammetto, mi sono documentata molto prima di prepararla perché non volevo assolutamente sbagliare: è squisita e ho ritrovato il gusto e le sensazioni che ho provato quando ho assaggiato l’originale in Liguria, fatta rigorosamente al mortaio. Io purtroppo non ho il mortaio in casa e mi sono dovuta accontentare del mixer, ma il risultato è perfetto lo stesso: l’unica pecca è che la salsa risulterà più liscia.
E, attenzione, la panna non ci va!

Salsa di noci
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni6 persone

Ingredienti

  • 250 gNoci (sgusciate)
  • 250 mlLatte
  • 40 gMollica di pane
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Maggiorana
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Salsa di noci

    Fare ammorbidire la mollica di pane in una ciotola con il latte per qualche minuto. Quando è ben inzuppata, strizzarla bene con le mani facendo attenzione a non buttare il latte, ma riversarlo nella ciotola.

    Mettere dunque la mollica nel bicchiere del mixer con le noci, il parmigiano grattugiato, lo spicchio d’aglio privato dell’anima, il sale, il pepe, la maggiorana e due giri d’olio. Tritare tutto e aggiungere poco per volta il latte, fino ad ottenere una salsa omogenea e non troppo dura (ma nemmeno troppo morbida). Se necessario, aggiustare di sale.

Note e consigli

Se non vuoi che la salsa di noci sia troppo amarognola, puoi sbollentare i gherigli per qualche minuto, così da togliere bene la pellicina che li ricopre.

Se non hai la mollica del pane avanzato, puoi utilizzare del pancarrè sempre nella stessa quantità.

La salsa di noci è il condimento classico dei pansotti liguri, ma puoi condire la pasta che più preferisci, semplice o ripiena. Ricordati però di stemperare la salsa con un mestolino di acqua di cottura della pasta.

La salsa di noci si conserva in frigorifero in un barattolo di vetro o in un contenitore con coperchio per 3 giorni. Puoi anche congelarla.

Potrebbero piacerti anche:

Pesto di kale e mandorle

Salsa agrodolce

Pesto di basilico con le noci

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.