Salsa agrodolce

salsa agrodolceLa salsa agrodolce è buonissima e super versatile! Può accompagnare bolliti, carne, verdure grigliare…io la mangio anche con le uova cotte al tegamino. E’ davvero speciale anche semplicemente spalmata sul pane! La ricetta mi è stata consigliata da mia zia con queste dosi che vi scrivo sotto, ma io ho aumentato i pomodori e le cipolle.

 

Salsa agrodolce

Ingredienti:

  • 800 gr di pomodori
  • 500 gr di cipolle
  • 450 gr di pesche
  • 450 gr di peperoni
  • 250 gr di zucchero
  • 600 ml di aceto
  • spezie a piacere (per esempio curry, peperoncino, pepe, chiodi di garofano…)
    159522558

Tagliare le verdure e la frutta a cubetti e metterle in una pentola grande (da evitare quella in alluminio!) con tutti gli altri ingredienti. Far cuocere a fuoco basso fino a quando non diventa della consistenza giusta. Poi frullare il tutto. Mettere la salsa dentro a dei vasetti di vetro e chiuderli con i loro coperchi. Sterilizzare i vasetti per conservare al meglio la salsa: foderare una pentola grande con un canovaccio pulito e sistemare i vasetti all’interno; riempire la pentola di acqua, portare a ebollizione e lasciare i vasetti nella pentola per 30/40 minuti. Scolare i vasetti e farli raffreddare da capovolti. A questo punto verificare che i vasetti siano sottovuoto: schiacciare il tappo al centro, non dovrà produrre nessun suono. Conservare i vasetti in un luogo buio e fresco (come per esempio in cantina): una volta aperti, conservarli in frigorifero e consumare la salsa in pochi giorni.

salsa agrodolce

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook Twitter Google+Instagram Pinterest

Precedente Sandwich di melanzane fritte Successivo Risotto alla pizzaiola

Un commento su “Salsa agrodolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.