Crea sito

Pesto di peperoni rossi

Il pesto di peperoni rossi è un condimento molto facile da preparare: servono pochi ingredienti, un po’ di pazienza (perché i peperoni vanno cotti in forno e lasciati raffreddare per poi spellarli) e solamente il mixer! E’ ideale per condire la pasta, ma può essere anche un’ottima salsa di accompagnamento a molti piatti di carne o pesce. In un panino invece come lo vedi? Una meraviglia anche su crostini di pane casereccio e ben abbrustolito. Questo pesto di peperoni rossi è saporito, colorato e anche molto versatile direi!

pesto di peperoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 2peperoni rossi
  • 100 gmandorle
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 60 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. pesto di peperoni

    Lavare e asciugare i peperoni, riporli in una teglia ricoperta da cartaforno e infornare a 200° per 40 minuti rigirandoli spesso per far cuocere tutti i lati. Quando saranno ben abbrustoliti, toglierli dal forno e farli raffreddare. Una volta freddi, togliere la pelle, il torsolo, i semi interni e affettarli grossolanamente.

    Versare nel bicchiere del mixer i peperoni, le mandorle, il parmigiano grattugiato, il sale, l’olio e frullare tutto. Se necessario aggiustare di sale e di olio.

Note e consigli

Il pesto di peperoni rossi si conserva in frigorifero per 3/4 giorni chiuso in un vasetto di vetro o in un contenitore di plastica con coperchio. E’ possibile anche congelarlo e scongelarlo all’occorrenza.

Puoi utilizzare le nocciole al posto delle mandorle se preferisci.

Provalo con il pecorino per un sapore più deciso!

Potrebbero interessarti anche:

Salatini con pesto di peperoni

Peperoni sott’olio

Pesto di kale e mandorle

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook – Twitter – Instagram – Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pesto di peperoni rossi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.