Pesche dolci

Le pesche dolci sono dei biscotti ripieni molto colorati e invitanti. Possono essere farciti con marmellata, crema pasticcera, crema al cioccolato e chi più ne ha più ne metta! Il colore rosa è dato dall’alchermes, un liquore rosso, e il passaggio nello zucchero rende questi dolci vellutati come pesche.

Fin da piccola ero attratta da questi dolci rosa, ma che non potevo mangiare data la presenza del liquore! Ora invece mi sbizzarrisco perché ho scoperto che mi piacciono un sacco e sono anche abbastanza veloci da preparare…soprattutto se avete un aiuto…4 mani sono meglio di 2 in questi casi! 😀

Un grazie particolare alla mia amica di blog A tu per tu con Marilù per avermi fatto venire voglia di provarle!

Le mie pesche dolci sono fatte di una specie di pasta frolla morbida e farcite con la marmellata (ma anche con la Nutella non sono per niente male eh!). In alcune regioni, invece, le preparano con pasta lievitata e farciture tutte differenti!

Pesche dolci

Pesche dolci

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 00
  • 180 gr di zucchero
  • 200 gr di burro a temperatura ambiente
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • crema / cioccolato / marmellata qb per farcire
  • alchermes qb
  • acqua qb
  • zucchero qb

Con queste dosi sono venuti 54 biscotti, ovvero 27 pesche dolci. Ma dipende dalla grandezza che volete fare.

Pesche dolci

Impastare insieme farina, lievito e burro fino ad ottenere un impasto sabbioso, poi unire le uova e lo zucchero e continuare ad impastare. Alla fine dovremmo ottenere un impasto liscio e compatto. Senza far riposare l’impasto, formare delle palline grandi poco meno di una noce: devono essere pressapoco grandi uguali perché poi, una volta cotte, andranno accoppiate. Disporre le palline in una teglia rivestita da carta forno distanziate tra loro perché in cottura “si adageranno” e dunque si allargheranno un po’. Infornare a forno già caldo a 165° per 10/15 minuti. I biscotti non dovranno essere molto colorati.

Pesche dolci

Lasciare raffreddare leggermente i biscotti e con l’aiuto di un coltello appuntito scavare la base per fare in modo che ci stia molta più farcitura! Riempire dunque i biscotti con crema / cioccolato / marmellata a piacere e accoppiarli. Consiglio di non abbondare con la farcitura perché non deve uscire dai bordi. Continuare così fino ad esaurimento.

In un piatto versare dell’alchermes e allungarlo con poca acqua. In un altro piatto invece versare dello zucchero. Passare velocemente i biscotti accoppiati nella bagna, poi nello zucchero e lasciarli asciugare in un vassoio.

Conservare le pesche dolci in un contenitore ermetico anche per 5 giorni: vi assicuro che rimarranno morbidissime!

Pesche dolci

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook Twitter Google+Instagram Pinterest

24 Risposte a “Pesche dolci”

  1. Questa è una di quelle ricette che vedi spesso e non fai mai, e ogni volta che vedo queste foto meravigliose mi vien voglia di farle. Mi sa che è la volta buona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.