Crea sito

Paccheri zucchine, totani e bottarga

I paccheri zucchine, totani e bottarga sono un primo piatto di pesce delizioso, profumato ed elegante, che conquista un bel posto sulla tavola delle feste. Il piatto è abbastanza semplice e veloce da realizzare, con pochi ingredienti e che si abbinano perfettamente tra loro: la delicatezza dei totani e delle zucchine è sostenuta dal sapore più intenso della bottarga, che rende anche colorato e irresistibile il piatto.

Paccheri zucchine, totani e bottarga
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 1 spicchioaglio
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • 3zucchine
  • 600 gtotani (già puliti)
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • 160 gpaccheri
  • q.b.bottarga di muggine
  • q.b.timo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione

  1. Paccheri zucchine, totani e bottarga

    Pulire e tagliare a rondelle o a cubetti le zucchine e farle cuocere in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Salare le zucchine dopo circa 10 minuti e se necessario aggiungere un poco di acqua per far in modo che non si attacchino alla padella. Nel frattempo tagliare ad anelli o a listarelle i totani e unirli, insieme anche ai tentacoli, alle zucchine. Quando i totani sono cotti (ci vorrà qualche minuto), sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Quando l’alcol è evaporato, insaporire con il timo e il pepe e spegnere il fuoco.

    Cuocere i paccheri in acqua bollente salata, scolarli al dente e farli ripassare nella padella con il condimento. Servire i paccheri con zucchine e totani ben caldi e con una spolverata abbondante di bottarga appena grattugiata.

Note e consigli

In alternativa ai totani, puoi utilizzare calamari, moscardini o seppioline, in base ai tuoi gusti o comunque a quello che trovi in pescheria. Io ho optato per dei totani piccoli, perché rimangono più teneri in cottura, e ho chiesto al mio rivenditore di pulirmeli per essere sicura di una buona riuscita.

Puoi anche utilizzare degli anelli di totano congelati, non c’è problema, ma il risultato finale sarà sicuramente migliore con i totani freschi.

Per un sapore più deciso, puoi friggere le zucchine in olio di semi invece di saltarle in padella come ti ho spiegato in ricetta.

Se preferisci, puoi anche aggiungere del peperoncino.

Ti consiglio di consumare i paccheri zucchine, totani e bottarga subito. Se dovessero avanzare, puoi conservarli in frigorifero per 1 giorno in un contenitore con coperchio.

Potrebbero interessarti anche:

Fusilli zucchine, noci e menta

Fusilli gamberi, zucchine e crumble

Speciale Natale

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook – Twitter  – Instagram – Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.