Gnocchi di farro all’acqua con crema di spinaci

Gli gnocchi di farro all’acqua con crema di spinaci sono davvero buonissimi e sostanziosi! Io non avevo mai provato questo procedimento per fare gli gnocchi, ma mi ha aperto un mondo: non contengono patate, dunque non bisogna lessarle, spellarle, schiacciarle e perdere un sacco di tempo! Serve solo la stessa quantità di acqua e farina ed il gioco è fatto, e anche molto velocemente! 🙂

Ho voluto smorzare un po’ il gusto forte della farina di farro con una crema super buona e leggera di spinaci e formaggio spalmabile, ma voi potete condirli come più vi piace!

Gnocchi di farro all'acqua

Gnocchi di farro all’acqua con crema di spinaci

Ingredienti:

Per gli gnocchi (100 gr di farina e 100 ml di acqua per persona)

  • 300 ml di acqua
  • 300 gr di farina di farro
  • un pizzico di sale

Per la crema

  • 500 gr di spinaci freschi
  • formaggio spalmabile a piacere

Gnocchi di farro all'acquaVersare la quantità di acqua in un pentolino e, quando arriva al bollore, toglierla dal fuoco. A questo punto versarci dentro tutta la quantità di farina, un pizzico di sale e mescolare molto velocemente con un cucchiaio di legno. Quando la farina ha assorbito tutta l’acqua, trasferire il composto ancora caldo in un piano da lavoro ed impasta a mano (attenzione a non scottarvi!)

Gnocchi di farro all'acquaLasciare ora riposare un paio di minuti l’impasto. Formare poi gli gnocchi come da procedimento QUI .

Gnocchi di farro all'acquaPer il condimento, pulire e cuocere gli spinaci in una padella con pochissima acqua. Una volta pronti, versarli nel mixer con il formaggio spalmabile. In questo modo si otterrà una crema molto simile a pesto. Versarla dunque nella padella dove si erano coti gli spinaci.

Lessare gli gnocchi, versarli poi nella padella con la crema di spinaci e mescolare bene.

Servire caldi con un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo.

Gnocchi di farro all'acqua

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook Twitter Google+Instagram Pinterest

 

Precedente Plumcake allo yogurt greco al limone Successivo Torta pesche e amaretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.