Cheesecake – ricetta base

IMG_5082

La Cheesecake, dall’inglese “Torta al formaggio“, è conosciuta in tutto il mondo, esistono mille varianti e può essere cotta al forno oppure riposta in frigorifero senza cottura.
La più famosa è la New York Cheesecake, preparata con una base di biscotti Digestive e burro fuso, da uno strato di crema al formaggio spalmabile, uova e panna e con un topping di sour cream e frutta fresca.

Io vi presento la mia versione.

 

CHEESECAKE – RICETTA BASE

Ingredienti per una teglia rotonda di diametro 22-24 cm (8-10 persone)

Per la base:
– 100 gr di burro
– 100 gr di biscotti tipo digestive oppure oro saiwa
– 50 gr di zucchero

Per la crema:
– 2 uova intere e 1 tuorlo
– 500 gr di formaggio spalmabile
– 20 gr di fecola di patate
– il succo di mezzo limone (facoltativo)
– 150 ml di panna
– 100 gr di zucchero
– 1 bustina di vanillina

Per formare la base di biscotti, prima di tutto far fondere il burro e frullare i biscotti, che devono diventare farina. Aggiungere ai biscotti il burro fuso e lo zucchero: mescolare bene. I biscotti devono essere tutti bagnati. Mettere questo composto in una teglia rotonda e schiacciare bene aiutandosi con un cucchiaio: la base deve essere bene compatta e deve essere spessa 1-2 cm. Se è avanzato da prima un pochino di burro sciolto, ungere i bordi della teglia per riuscire a sformare meglio la torta. A questo punto mettere la base di biscotti in frigorifero per 30-45 min, oppure in freezer per 20 min.
Nel frattempo preparare la crema. In una ciotola mettere la fecola di patate con la vanillina, lo zucchero e mescolare. Aggiungere anche le uova e mescolare fino a formare una crema. A questo punto aggiungere il formaggio spalmabile un po alla volta e mescolare aiutandosi con delle fruste elettriche o un minipimer. Aggiungere la panna alla crema ottenuta: mescolando vi accorgerete che si addenserà.
Passato il tempo necessario, tirare fuori dal frigorifero o dal freezer la base di biscotti e stendere la crema: lasciare 1-2 cm dall’alto perchè la crema tende a crescere e dunque potrebbe strabordare.
Infornare a forno statico preriscaldato per 60-65 min: 30 min a 180° e 35 min a 160°. Se invece volete utilizzare il forno ventilato, 20 min a 180° e 25 min a 160°.
In cottura la crema tende a colorarsi sopra: basta coprirla con della carta stagnola.

135091575Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sulla pagina facebook Cuoca per caso

Successivo Muffin al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.