Brownies con i pistacchi

I brownies, o anche conosciuti come chocolate brownies, sono in pratica dei quadrotti di torta al cioccolato tipici della cucina statunitense. Si chiamano così per via del colore scuro, infatti brown significa marrone.

Ogni storia ha la sua leggenda ed anche i brownies hanno la loro: si dice che siano nati perchè un cuoco sbadato si era dimenticato di aggiungere il lievito ad una torta. In realtà l’origine di questi quadrotti di torta è ben diversa: la filantropa e donna d’affari Bertha Palmer chiese allo chef del Palmer House Hotel un dolce che aveva la consistenza di una torta, ma più piccolo e comodo da mangiare mentre si passeggiava e senza sporcarsi ne mani ne vestiti. Dunque nel 1893 durante la World’s Columbian Exposition nacquero i brownies. Ma la prima ricetta fu scritta nel 1904 nel ricettario American Cookery ed i brownies erano descritti come una torta non lievitata da tagliare a cubetti.

Le prime versioni non erano molto brown, infatti prevedevano una glassa all’albicocca e un impasto al gusto di nocciola. Fu poi Maria Willett Howard a modificare le dosi: aggiunse più uova e più cioccolato per rendere la torta più ricca e morbida.

Esistono infinite varianti dei brownies: provate la mia ai pistacchi! 😉 Trovate la ricetta più in basso.

Esiste anche una versione bianca che si chiama blondie, è senza cacao e si fa con il cioccolato bianco.

Ma sapete che esiste un giorno di festa tutto dedicato ai brownies? Eh già! Perchè questi dolcetti sono talmente amati in America che è stata istituita una giornata mondiale ed è l’8 Dicembre. Per festeggiare basta cercare sul web la ricetta della propria variante preferita dei brownies e prepararla per consumare questi dolcetti con amici o parenti!

Brownies con i pistacchi

Brownies ai pistacchi

Ingredienti:

  • 1 barretta di cioccolato fondente da 100 gr
  • 1 dl di olio di semi
  • 100 gr di zucchero
  • 3 uova intere
  • 50 gr di pistacchi sgusciati
  • 100 gr di farina 00

Brownies con i pistacchiPrima di tutto si devono preparare i pistacchi e il cioccolato perchè prima di incorporarli agli altri ingredienti devono raffreddarsi. Dunque tostare per 5 minuti i pistacchi in forno preriscaldato a 180°. Nel frattempo, spezzettare grossolanamente la barretta di cioccolato fondente e farla sciogliere a bagnomaria o al microonde con l’olio.

Montare le uova intere con lo zucchero fino a quando il composto sarà spumoso. Incorporare il cioccolato fuso lasciato a raffreddare, la farina setacciata poco alla volta e infine i pistacchi tostati tritati grossolanamente. Foderare con la carta forno una teglia quadrata 20×20 oppure una rettangolare poco più grande, versare il composto e infornare per 25 minuti a forno preriscaldato a 180°. Quando sarà cotta, sfornare la torta e una volta che è completamente raffreddata tagliare dei cubi in modo da avere brownies della stessa dimensione. Io, usando la teglia quadrata 20×20, ne ho ottenuti 9.

Brownies con i pistacchiBrownies con i pistacchi

Se ti è piaciuta questa ricetta, seguimi anche sui social per non perdere nessuna delle mie prelibatezze!

Facebook Twitter Google+Instagram Pinterest

17 Risposte a “Brownies con i pistacchi”

  1. Ricetta deliziosa, foto belle, spiegazione dei vari passaggi di realizzazione eccellente e persino cenni storici…che cosa dire di questa ricetta? semplicemente PERFETTA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.