Torta di mele della zia Pina

La torta di mele della zia Pina è uno dei cari ricordi che ho di mia zia Giuseppina, sorella di mia mamma. Lei e il marito, mio zio Rino, hanno accompagnato e condiviso con la mia famiglia, tutti i pranzi di quasi tutte le domeniche, da che io ho memoria: una importante presenza fissa della mia vita. Come mi piaceva averli come ospiti e che delusione quando non venivano perché magari già impegnati a far visita ad altri parenti: lo vivevo come una sorta di tradimento! Adoravo mia zia e mio zio. Non c’è stata volta in cui siano venuti, come diceva mia mamma “con il man in squason!” cioè a mani vuote, senza portare un presente da condividere a tavola. Questa era una di quelle che portava in questo periodo, di mele e di freddo. Zia Pina, ti ricordo con grande affetto.

VARIANTI e altri dosaggi

Sotto riportata la versione fatta con farina biologica Integrale  e con le proporzioni dei dosaggi nel caso si abbia a disposizione solo 1 o 2 uova o comunque la si voglia fare più piccola.

Torta di mele della zia Pina a fette

Ingredienti:

  • 5-6 mele piccole o 3 grandi (anche miste: golden, delicius, ecc)
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 100 gr di burro
  • 300 gr di farina
  • 3 uova intere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Tagliare le mele a pezzetti piccoli e preparare la pastella per la torta Amalgamare pastella e mele in una terrina Versare il miscuglio in una teglia o in una tortiera da 26 cm Cuocere in forno caldo per 30 minuti a 180° ventilato o a 200° per 45 minuti swtatico

  1. Montare lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso
  2. aggiungere, alternandoli e poco per volta, il latte, il burro sciolto e la farina setacciata con il lievito
  3. lavare, mondare e rimuovere il torsolo alle mele e tagliarle a pezzetti piccoli
  4. aggiungere le mele a pezzettini all’impasto
  5. versare il composto in una tortiera rotonda di 24-26 cm di diametro o in una rettangolare di 25×30 cm
  6. cuocere in forno caldo, statico a 200° per 45 minuti o ventilato a 180° per 30 minuti.
  7. Lasciarla intiepidire prima di tagliarla.

Tagliare la torta a fette quando è tiepida

 

Rifatta integrale:

E’ risultata sofficissima e altissima!

Ingredienti come sopra ma la farina va sostituita con

  • 200 gr di farina integrale biologica
  • 100 gr di amido di mais (Maizena)

torta di mele integrale

PROPORZIONI con 1 o 2 uova:

Con 1 uovo:

  • 65 gr di zucchero
  • 100 gr di farina
  • 1 uovo intero
  • 33 gr di burro fuso
  • 1 cucc.no di lievito
  • 3 mele medie
  • 1pizzichino  di sale
  • Latte circa 50 ml

Con 2 uova:

  • 130 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • 2 uova intere
  • 65 gr di burro fuso
  • 2 cucc.ni di lievito per dolci
  • 6 mele medie
  • 1 pizzicotto di sale
  • Latte circa 100 ml

Se vogliamo una torta bassa la teglia da utilizzare sarà la stessa del dosaggio pieno (vedi sopra) se invece la si vuole alta, ovviamente, la teglia deve essere più piccola

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

4 Risposte a “Torta di mele della zia Pina”

  1. Non posso usare nè burro nè latte, causa nuora incinta ed allergica. Come posso rimediare ? Grazie. e W le zie Pine di tutto il mondo.

    1. Al posto del latte puoi usare il latte di riso (o di soia, ma ha un gusto più forte); al posto del burro, margarina o olio di semi (quello d’oliva è più forte come gusto). Proverò la versione senza lattosio anche io. Ciao

  2. Grazie per la ricetta Lucia! questa torta ricorda tanto la torta della mia mamma che faceva quando ero piccola… è un pò che non la fa! penso di farle una sorpresa, seguire la tua ricetta e di portargliela io! Un bacione buona giornata!

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.