Crea sito

Torta Antiche letture

Questa bella torta l’ho fatta con mio figlio Alessandro; voleva festeggiare il suo amico “Bridge” mangiandola insieme a lui e ad altri amici. L’idea del libro è un’idea classica e abbastanza semplice come decorazione perché non richiede una grande manualità ma più che altro pazienza e, ovviamente, un po’ di cognizione! Ma soprattutto è di grande effetto scenografico…non viene voglia di sfogliarlo anche a voi?

L’interno del libro lo ha fatto interamente Ale; ha rifatto la Mud Cake di Sonia Peronaci, visto che ci è piaciuta tantissimo, tratta dal suo sito; ne ha fatto 2 e le ha cotte in due stampi  30×20 cm. La farcitura è fatta con 1 kg di mascarpone, 8 cucchiai di zucchero a velo, 350 gr di panna vegetale zuccherata montata e 2 bustine di vanillina.

Di tutta quella torta in realtà ne abbiamo preso una, tagliata a metà, formando 2 strati e metà dell’altra, per un totale di 3 strati. Tra gli strati di mud cake è stata messa una dose generosa di panna mascarpone: la torta è stata poi completamente rivestita con la rimanente crema.

Decorazione: sono occorsi circa 600 gr di pasta di zucchero di cui 500 color marroncino (colorata con cacao) e 100 circa color grigio piombo (colorata con gel nero); per sostenere la copertina ho sciolto circa 120 gr di cioccolato fondente con una nocciolina di burro e ne ho fatto una lastrina grande quanto la copertina stessa (messa in frigo si è indurita) e una volta solidificata l’ho messa sotto la pdz marrone. L’ anticatura della copertina “effetto cuoio” l’ho fatta con colori in gel, miscelati, rosso, nero e giallo, diluiti con un po’ di alcool puro e tamponati sulla superficie con un po’ di carta da cucina imbevuta nel colore ottenuto. La chiusura, le cerniere, gli angolari e la targhetta in “ferro battuto” sono stati prima disegnati su un foglio di carta e poi ritagliati. L’effetto “pagine” è stato fatto con uno strato sottile di panna montata leggermente colorata di giallo oro, per simulare pagine ingiallite dal tempo, e rigate con una forchetta 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

Con questa torta partecipo al contest SweetBirthday di Kiara:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

6 Risposte a “Torta Antiche letture”

  1. Grazie per lo spunto,l ho rifatta per il compleanno di mia sorella che desiderava una torta fatta a libro e questa torta ha stupito tutti!!!

  2. Innanzi tutto, davvero complimenti, una torta dall’effetto eccezionale!
    Sto meditando di farla anch’io per un’occasione molto speciale ma ho alcune domandine:
    -lo strato di cioccolato che hai fatto per isolare la pasta di zucchero dalla crema sembra rivestire l’intero libro (sopra, sotto e altezza), ti sono bastati 120 gr di cioccolato? Una volta messo in frigo, il cioccolato rimane comunque morbido abbastanza da dargli la piega attorno al libro?
    -quando cacao hai usato per colorare 500 gr di pasta di zucchero?

    1. Ciao e grazie per il bel complimento. Diciamo che per realizzare questa torta, che è stato anche il mio primo vero esperimento di cake design, ho usato, ahimè, misure “spannometriche”…nel senso che ad esempio il cioccolato fondente l’ho fuso, steso e se non era sufficiente ho ricominciato! Ne ho utilizzato 120 gr per ottenere una lastra sottile ma resistente e della misura che volevo (circa 25x30cm) In realtà nel dorso del libro non ho utilizzato la piastrina di cioccolata fusa e indurita in frigo (lì ho messo solo pdz), ma l’ho usata solo sotto la copertina per sostenere la pdz che altrimenti si ammosciava; se tu volessi realizzarla anche per il dorso del libro stendi il cioccolato su un supporto che puoi incurvare (tipo un cartoncino rivestito di carta forno) e mettere in frigo per l’indurimento. Per quanto riguarda il cacao non ho quantificato: mettine poco per volta fino ad ottenere la tonalità che ti soddisfa.
      ciao

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.