Crea sito

Sorbettiamo?

Sorbettiamo? Questo il grido di battaglia di questo nuovo evento comunitario organizzato dalla brava Nunzia del blog Gz Miele di lavanda nel cui link troverete la ricetta madre che ha dato vita a circa 75 sorbetti (tante sono le blogger che hanno partecipato) la maggior parte all’anguria ma anche con frutta di stagione: melone, pesche, albicocche.

sorbetto all'anguria

Ingredienti:

  • 500 gr di polpa di frutta (anguria) pulita
  • 180 gr di zucchero
  • 200 ml di acqua
  • facoltativo: succo di limone (per evitare l’ossidazione della frutta)

Procedimento:

  1. mettere una terrina di metallo in freezer
  2. 500 gr di anguriatagliare la frutta a pezzettini e macinarla finemente ottenendo una purea da riporre in frigo nell’attesa che sia pronto lo sciroppo
  3. mettere lo zucchero in un pentolino con l’acqua e scioglierlo a fuoco dolce, mescolando. Quando lo zucchero è sciolto spegnere e 200 gr di acqualasciar raffreddare
  4. per favorire un precoce raffreddamento mettere il pentolino a bagno in una pentola più grande piena per metà di acqua fredda e ghiaccio
  5. quando lo sciroppo è freddo miscelarvi la purea di frutta, trasferire nella terrina di metallo ripresa dal freezer, coprire con alluminio e riporre in freezer per 30 minuti
  6. riprendere la terrina e mescolare; ricoprire con alluminio e rimettere in freezer
  7. ripetere il punto 6 5-6 volte poi lasciar riposare per 12 ore

NOTA il freezer deve avere una temperatura molto bassa altrimenti il sorbetto fatica ad addensarsi; il mio che ha la temperatura regolabile, lo tengo sempre al minimo (-12°) ed è sufficiente per la conservazione delle poche cose che vi ho dentro) ma quando si tratta di gelatizzare o sorbettare, è troppo poco…bisogna arrivare almeno a -15°! Mi sono dimenticata, dunque, di abbassare la temperatura e il mio sorbetto si è addensato dopo 6 ore; non ho mescolato ogni 30 minuti ma ogni ora.

  1. Trascorso il tempo di riposo è probabile ritrovarsi un blocco di ghiaccio: è sufficiente lasciarlo fuori a temp ambiente per qualche minuto e raschiarlo con una paletta da gelato. Se sufficientemente “scongelato” è possibile modellarlo Per ottenere le palline di sorbetto si deve lasciar raffreddare l’apposito arnese in acqua e ghiaccio prima di utilizzarlo

sorbetto anguria

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

4 Risposte a “Sorbettiamo?”

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.