Crea sito

Scaloppine con funghi

Con questa ricettina, facile facile, finisce la carrellata riguardante il pranzo per gli appassionati fungofagi…ho iniziato con la preparazione dei funghi trifolati e ho proseguito con un buon risotto. Mancherebbe il dessert….[banner size=”336X280″]

Ingredienti:

  • 500 gr di petto di pollo a fettine
  • circa 100 gr di burro (o margarina)
  • circa 1 bicchiere di vino rosso
  • sale e pepe
  • 2-3 cucchiai di panna (vegetale per gli intolleranti)
  • farina (di riso per gli intolleranti)
  • funghi trifolati

Procedimento:

  1. battere le fettine di carne per appiattirle bene
  2. sciogliere un pezzo di burro in una padella antiaderente
  3. passare le fettine nella farina di riso su entrambi i lati
  4. rosolare la carne nel burro da un lato per qualche minuto a fuoco vivo
  5. girare la carne, salare, pepare e versare il vino rosso facendolo evaporare
  6. quando è evaporato quasi completamente rigirare la carne, salare, pepare anche sull’altro lato e insaporire le fettine nella cremina che si è formata
  7. togliere la carne cotta dal fuoco, metterle in un piatto di portata e tenerla in caldo
  8. nel sughetto di vino rimasto in padella, aggiungere una quantità sufficiente di funghi cotti (considerare circa 2 cucchiai per scaloppina), farli insaporire mentre si scaldano per qualche minuto
  9. legare con qualche cucchiaio di panna vegetale
  10. rimettere le scaloppine in padella ad insaporire qualche minuto
  11. servire le scaloppine coperte di salsa di funghi.

Note: Queste scaloppine le faccio con la carne di pollo o di tacchino, ma tutte le volte mi viene in mente Patrizio, un mio amico che non riesce a mangiare pollame, quindi, ovviamente, si possono fare anche con altro tipo di carne, ad es. fettine di vitello.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.