Crea sito

Pomodorini gratinati

Questa dei Pomodorini gratinati è una di quelle ricette che ho fatto tempo addietro e di cui avevo solo questa (qui sotto) foto striminzita…il trucco per la bontà di questi pomodorini l’ho imparato dalla Signora Giovanna, che è la cuoca dell’albergo dove sovente trascorro le vacanze. E’ un trucco che mi è stato insegnato lo scorso anno e che io da allora applico. Riguarda la cottura. Provare per credere!

pomodorini

Ingredienti:

  • 30 pomodorini (opp. 6 pomodori tondi)
  • 60 gr di pangrattato (io senza glutine)
  • 50 gr grana (o già grattugiato)
  • 2-3 acciughe
  • 1 cucc. di capperi
  • 4-6 foglie di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Pepe, olio evo

Procedimento:

1) Lavare i pomodorini e tagliarli a metà nel senso della lunghezza
togliere i semi e l'acqua di vegetazione con un cucchiaino
2) Rimuovere la parte centrale con i semini con un cucchiaino
salarli e metterli a sgocciolare
Salare i mezzi pomodori quindi capovolgerli e metterli a sgocciolare su una graticola NOTA: Li ho lasciati tutta la sera, poi per la notte li ho messi in frigo, nella teglia, coperti da alluminio. La mattina erano pieni d’acqua di vegetazione; li ho rimessi a scolare nella gratella.
  1. Preparare la gratinatura: Col bimby, mettere il pane (a pezzettini), l’aglio, le acciughe, i capperi, il basilico e il prezzemolo: tritare pochi secondi Vel da 5 a turbo. Aggiungere il pepe e il grana grattugiato. Senza Bimby: grattugiare il pane e il grana e miscelarli in una terrina assieme ad una bella macinata di pepe; tritare l’aglio con il prezzemolo e il basilico, le acciughe con in capperi. Mescolare nella terrina tutti gli ingredienti tritati insieme a quelli grattugiati
  2. legare il tutto con olio evo tanto quanto ne basta per rendere l’ impasto compatto ma non tenero (circa 70 gr).
  3. Mettere un cucchiaino (per i pomodori 1cucchiaio) di questo impasto in ogni metà pomodorino, fino ad esaurire gli ingredienti.
pomodorini gratinati
Cuocere in forno per 1 ora a 160° poi lasciarli nel forno caldo per altri 30’. Sono venuti saporiti e croccanti.
  1.  Nota: Se si utilizzano i pomodori, più grandi, si può ridurre la temperatura a 150° per lasciarli nel forno un paio d’ore, dipende dal forno che si possiede. Devono asciugare senza seccare troppo, ma rimanere morbidi all’interno.

Note: io ho fatto sia i pomodori, quelli tondi, rossi, a grappolo che i pomodorini, con la stessa farcitura, con queste dosi; la cosa importante è che i pomodori perdano tutta l’acqua di vegetazione, asciugandosi pian piano. In questo modo il pomodoro è gustoso, non “slavato” e il ripieno ne risalta il sapore, non lo nasconde. Sono ottimi come contorno, ma anche come antipasto, ideali come finger food.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.