Crea sito

Couscous mania

Per riconoscenza e debito morale verso le favolose ragazze che mi hanno aiutato a trovare nuove idee per i pranzi da portare al lavoro, qui di seguito, raccolte in un unico articolo, tre ricette aderenti al mio contest, dove protagonista è il couscous

1)  Michela di CookAlaska che, con la sua adesione al contest, mi ha fatto conoscere il couscous, che non avevo mai fatto a casa, e il curry, che non avevo mai usato; propongo la sua ricetta (che troverete in questo link in originale) con le mie varianti. La mia versione è un po’ meno veloce e forse un po’ meno estiva della sua perché prevede la cottura delle verdure; ho inoltre sostituito o omesso degli ingredienti che al momento non ho trovato. Però devo dire che il risultato è stato ottimo. Le mandorle le ho tostate e lasciate intere: trovo che siano molto azzeccate nell’insieme…danno quel non so che in più…

Ingredienti:

  • 250 gr di cous cous
  • 1 carotina
  • mezzo peperone rosso
  • 1 scalogno
  • sale, pepe e curry
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna
  • aceto balsamico
  • 100 gr di prosciutto cotto a dadini
  • una manciata di mandorle
  • 3 foglie di basilico

Ingredienti:

  1. Ho versato il cous cous in 300 ml di acqua bollente salata, tolta dal fuoco, lasciato gonfiare 4 minuti, mescolando e rimettendo sul fuoco per altri 3-4 minuti
  2. ho condito con olio evo, sale, pepe e curry e lasciato raffreddare
  3. in un pentolino ho rosolato lo scalogno finemente tritato in un goccio d’olio, ho aggiunto il peperone tagliato a quadretti di 1×1 cm e la carotina tagliata a cubettini piccoli (tritata grossolanamente)
  4. ho unito una presa di sale, lo zucchero di canna e un goccetto di aceto balsamico, mescolato e fatto cuocere, coperto, per 10 minuti circa (il peperone non deve diventare tenero)
  5. ho unito, nel piatto con il cous cous, il peperone in agrodolce, il prosciutto cotto e le foglioline di basilico tagliate a striscioline
  6. nel pentolino in cui si ho scottato il peperone tostare le mandorle per 5 minuti circa e unirle al resto

———————————————————————————————————

2) di questa versione del couscous con gamberi e zucchine di Cucina Tollerante, molto semplice ed immediata nella preparazione , invidiosa di vedere sempre partire il pranzo con Ale, ne ho fatto 2 porzioni e me la sono portata in ufficio con me! Scoperto con la prima ricetta, quella di Michela, il gusto del curry, con questa ho decisamente abbondato!

 Ingredienti:

  • 250 gr di couscous
  • 500 ml di brodo di carne o vegetale
  • 1 zucchina
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • 1 conf di gamberetti surgelati
  • curry qb
  • ho aggiunto una rimanenza di piselli lessati

Procedimento:

  1. sbollentare i gamberetti surgelati per 3 minuti nel brodo di carne o vegetale e scolarli
  2. prelevare 350 ml di brodo e versarvi dentro il couscous, mescolare e lasciarlo gonfiare
  3. tagliare la zucchina lavata e spuntata, con una mandolina, a fettine sottili
  4. nel frattempo soffriggere lo scalogno tritato in un po’ d’olio evo
  5. unirvi le zucchine, un goccio di brodo e cuocere per una decina di minuti
  6. aggiungere i gamberetti e insaporire per pochi minuti
  7. aggiungere il couscous gonfiato e i piselli, rigirare con un cucchiaio di legno per insaporirlo
  8. cospargere con il curry

———————————————————————————————————

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.