Crea sito

Coste di bietola in salamoia

L’orto di mia suocera va bene; l’orto di mio fratello idem. Questo significa che mi trovo invasa dalla verdura, molta della quale finisce in freezer (vabbè che adoro la verdura, ma quando è troppo è troppo!). Mi arriva, dicevo, una sporta strapiena di bietola della costa; avevo visto una ricetta che mi ispirava molto ma all’ultimo momento ho dribblato verso qualcosa di inventato. Contorno gustoso, queste coste di bietola in salamoia e che, come dice mio marito “mette in mangiare!”.

coste di bietola in salamoia

Ingredienti:

  • Coste di bietola
  • sale grosso e fino
  • pepe
  • prezzemolo
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo
  • aceto balsamico

per la salsa:

  • 1 cucchiaio di maizena
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di ketchup
  • 1 cucchiaio di sangria

Procedimento:

  1. coste di bietola in monsatagliare le coste dalle bietole, lavarle, cimarne l’ estremità rovinata e lessarle 15 minuti in acqua bollente salata; dovrenno essere cotte, morbide ma non spappolate
  2. scolarle e lasciarle raffreddare
  3. distribuire le coste in un vassoio in un solo strato (io ho usato una teglia di alluminio)
  4. cospargerle di prezzemolo tritato, sale (poco), pepe e l’aglio tagliato a tocchetti
  5. coste di bietola in padellaversare dell’olio a filo un po’ su tutta la superficie e 2 cucchiai di aceto balsamico
  6. coprire con carta alluminio e lasciare in monsa 24 ore
  7. mescolare con un cucchiaio di legno e servire così semplicemente oppure passarle in un sughetto fatto con maizena stemperata con vino o sangria, salsa di soia e ketchup (io li ho passati nel sugo rimanente dai bocconcini di coniglio alla sangria)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

2 Risposte a “Coste di bietola in salamoia”

  1. Ciao Lucia, se ti avanzano le verdure che ti regalano tua suocera e tuo cognato, mandale a me!!!!! Non le avevo cucinate così ma adesso ci provo, ti auguro una buona domenica e un grande abbraccio……….Angela…..

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.