Busecca matta

Ovvero: quando una frittata si crede un piatto di tagliolini al sugo di pomodoro o, come ho scoperto ricercando il significato di “busecca”, crede di essere “trippa” (Busecca Matta= trippa povera!) Bellissima, economica e facile questa ricetta l’ho presa dal mio vecchio libro “Il Buongustaio” RF Editore – 1990. La busecca/trippa/tagliolini MATTA altro non è che sottili frittatine tagliate a listerelle e condite con un buon sugo di pomodoro…sotto riporto la ricetta in originale e fra parentesi le mie variazioni.

busecca matta nel piatto

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 1 fetta spessa di prosciutto o di pancetta (io pancetta pepata)
  • 25 gr di burro (io olio evo)
  • 400 gr di pomodori maturi o una scatola di pelati da 250 gr (io ho usato 250 gr circa di passato di pomodoro denso)
  • 1 cipollina (io uno scalogno)
  • sale, pepe
  • basilico

Procedimento:

  1. frittatine tagliate a listerelle per la busaccaPreparare il sughetto: tagliare a pezzettini la pancetta (o il prosciutto se si è scelto quello) e farli appassire assieme allo scalogno (o cipollina) tritato e a 2 cucchiaiate di olio evo (o burro se si segue la ricetta originale)
  2. unire il passato di pomodoro (o i pomodori sbucciati, privati dei semi e tritati, o i pelati busecca-frittataschiacciati), sale,pepe, il basilico fresco (io non l’ho messo perché non ne avevo) e cuocere a fuoco vivace per 15 minuti, ovvero fino ad addensamento del sugo
  3. sbattere in una tazza le uova con sale e pepe, solo quel tanto da unire i tuorli e gli albumi, senza montare
  4. mettere sul fuoco un padellino busecca mattanel quale mettere un goccio d’olio a scaldare
  5. versarvi un po’ dell’uovo sbattuto, rigirando il padellino affinché si distribuisca su tutto il fondo del padellino in uno strato sottile (io ho usato un padellino antiaderente di 15 cm di diametro e come misura per l’uovo ho usato un mescolino piccolo, riempiendolo meno della metà)
  6. cuocere la frittatina da entrambe le parti, scolarla e metterla in un piatto da parte; continuare fino ad esaurire l’uovo (a me sono venute 6 frittatine)
  7. arrotolare le frittatine su se stesse e tagliarle a listerelle larghe 1 cm
  8. versare le taglioline finte nel sugo di pomodoro, mescolare delicatamente per insaporire
  9. servire caldo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.