Tagliolini con sugo di persico

<< Piatti a base di questo pesce sono diffusi maggiormente in Lombardia e nel Lazio, grazie alla sua particolare diffusione nel Lago di Como, Lago d’Iseo, nel Lago di Garda e nel Lago Maggiore in Lombardia e nei laghi vulcanici di BolsenaVicoBracciano nel Lazio ed infine nel lago di Piediluco in Umbria. Viene usato per secondi piatti, in genere fatto a filetti e cucinato alla griglia o fritto. È un piatto comune nei Paesi scandinavi. Nelle zone del Lago di Como viene utilizzato per la preparazione del tradizionale risotto al pesce persico. Nelle zone del Lago di Garda viene cucinato con una salsa a base di aglio, olio, sale, limone e prezzemolo. In alcune zone della Toscana e dell’Umbria viene abbrustolito sulla brace di canna lacustre e servito senza lisca in piccoli pezzetti, condito con olio extra vergine d’oliva a crudo, poco aceto, sale e pepe; il piatto prende il nome di brustico.>> Noi oggi prepareremo un delizioso piatto di tagliolini con sugo di persico. cit. Wikipedia

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i tagliolini:

  • 300Farina 00
  • 3Uova
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bicchiereFarina di mais

Per il sugo di persico:

  • 4 filettiPesce Persico
  • 20Pomodorini datterini
  • 1cipolla piccola
  • una manciata di zeste di limone
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Peperoncino

Preparazione

Per i tagliolini:

  1. Su un piano di lavoro disponete la farina in modo da formare una montagnetta, quindi formate un incavo al centro e rompete dentro le 3 uova; aggiungete il sale e cominciate ad impastare con le mani fino ad ottenere una pasta compatta ed elastica. Adesso modellate il composto in modo che prenda la forma di un panetto di pasta di forma allungata; tagliate una fetta di pasta per volta e con l’aiuto di un mattarello cominciate a stendere una sfoglia che sia sottile il più possibile. Quando avete ricavato la vostra sfoglia, fatela asciugare e cospargetela con un po’ di farina di mais, quindi arrotolatela. Con un coltello affilato, tagliate fette sottilissime che andrete a srotolare ricavandone dei tagliolini. Utilizzate questo stesso procedimento per tutte le fette di pasta dalle quali ricavare le sfoglie. Una volta ultimata la pasta fresca lasciatela asciugare. Quando il sugo sarà pronto versate i tagliolini in acqua bollente e cuoceteli per 2 minuti, scolateli e amalgamateli bene con il sugo mantecandoli nella padella.

Per il sugo di persico:

  1. I filetti di pesce quasi sicuramente non avranno lische, quindi dovrete solo eliminare la pelle e poi tagliarli in tocchi piuttosto grossi. Tagliate la cipolla finemente e i pomodorini in 4, metteteli in una padella con dell’olio extravergine d’oliva, e lasciate rosolare per qualche minuto. Poi unite il pesce tagliato a tocchetti, mantecando il sugo. Infine, sfumate con del vino bianco. Successivamente aggiungete un mestolo d’acqua di cottura della pasta e fate asciugare leggermente il sugo. Cuocete la pasta al dente, scolatela e versatela nella padella con il condimento. L’obiettivo è creare una crema avvolgente, quindi fiamma alta, e mescolate bene per far attaccare la salsa alla pasta e siete pronti per servire questo primo piatto delizioso.

  2. Ti invitiamo a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook e su Instagram dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

    Per tornare alla home clicca qui 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Frittata di spinaci Successivo Pasta fresca all'uovo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.