Pici con polpo e cime di rapa

<< I pici sono un tipo di pasta fatta a mano, simili agli spaghetti ma più larghi, tipici del sud della Toscana, in particolare della val d’Orcia, della val di Chiana, del Monte Amiata, della Provincia di Arezzo fino a spingersi alle confinanti zone dell’alta Tuscia Viterbese provincia di Viterbo, della Val di Paglia e dell’Orvietano dove però più spesso sono chiamati umbrichelli lombrichellitortorelli.. cit. Wikipedia. Oggi vi proponiamo una ricetta molto particolare ma gustosa: pici con polpo e cime di rapa:)

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i pici con polpo e cime di rapa:

  • 500 gPici
  • 500 gPolpo
  • 500 gCime di rapa
  • 1 bicchiereVino bianco
  • q.b.Pecorino romano grattuggiato
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare questo particolare primo piatto iniziate pulendo il polpo, lavandolo bene sotto acqua corrente, rimuovete gli occhi e il dente al centro dei tentacoli. Portate a bollore poca acqua e tuffate il polpo, cuocendolo per circa 20 minuti fino a che non risulti ben cotto. Poi iniziate a tagliarlo a pezzi piccoli, come un ragù, e successivamente aggiungetelo nella padella con l’olio e uno spicchio d’aglio, aggiustando di sale e pepe. Quindi sfumate con il vino bianco e lasciate insaporire il sugo per una decina di minuti; nel frattempo dedicatevi alla crema di cime di rapa.

  2. Pulite le cime di rapa, prendendo le parti tenere, comprese le foglie, e cuocetele in padella, con mezzo bicchiere d’acqua, olio, sale e uno spicchio d’aglio. Quindi copriamo e portiamo a cottura, bastano circa 40 minuti. Intanto cuocete i pici e scolateli al dente. Quando le cime di rapa sono pronte, togliamo l’aglio e frullatele con un frullatore ad immersione, aggiungendo del pecorino grattugiato per dare una consistenza ancora più cremosa. A questo punto mantecate per qualche minuto la pasta nella padella con il ragù di polpo e unite la crema di cime di rapa. Il piatto è pronto da guarnire con qualche tentacolo arrostito o delle cialde di pane 🙂

  3. Ti invitiamo a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook e su Instagram dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

    Per tornare alla home clicca qui 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Spaghetti alla chitarra con finferli Successivo Tortino di patate e cipolle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.