Crea sito

Torta della Regina Vittoria (Victoria sponge cake)

Alt="torta della regina vittoria"

Il mese scorso ho compiuto gli anni che porto e così mi sono auto-regalata la torta della Regina Vittoria, meglio conosciuta come Victoria sponge cake.
Questa torta prende il nome dalla Regina Vittoria e per capirne il significato dobbiamo andare a ritroso tra le fonti storiche.
A quel tempo, nel XIX secolo, il pasto serale (indicato come High Tea) veniva consumato tra le 20:00 e le 21:00.
Oggi, le diciture come “High Tea” e “Afternoon Tea” vengono spesso impiegate in modo intercambiabile e oserei dire errato.
Tuttavia, l’high tea è probabilmente riferito al fatto che veniva consumato su un tavolo da pranzo accompagnato da cibi caldi e sostanziosi, come carne e tè nero.
Ad Anne Russell, la settima duchessa di Bedford non piaceva attendere così tanto l’ora di cena e quindi a metà pomeriggio lamentava attacchi di fame.
Così chiese che nel suo salotto venissero portati del tè e delle pietanze leggere, con cui accompagnare questa merenda pomeridiana.
In seguito, iniziò ad invitare alcuni amici per prendere parte a questa sua nuova abitudine ed è durante uno di questi incontri che arriviamo alla Regina Vittoria perché approvò la suddetta pratica e ben presto divenne una tendenza tra le classi alte.
Da questo momento il pan di Spagna si evolve, in quanto l’antesignano del pan di Spagna a cui siamo abituati, nel XV secolo somigliava più ad un biscotto spugnoso simil savoiardo (Ladyfingers o biscotti boudoir).
Come accennato, la Regina Vittoria divenne rapidamente un’ardente fan del tè pomeridiano e secondo le fonti scritte, si divertiva a consumarlo insieme ad una fetta di pan di Spagna semplice o al cioccolato; wafer; lingue di gatto; biscotti; pasticcini vari; praline; confetti alle mandorle.
Insomma, il suo era un vero debole per i dolci!
Eppure, sulla sua tavola era sovente la presenza di due pan di Spagna farciti con crema al burro o panna fresca montata e marmellata.
Se dovessi scegliere un solo tipo di torta fra tutte, la mia scelta sicuramente cadrebbe su questa: pan di Spagna con tante fragole e tanta panna montata.
Quasi tutti amiamo il pan di Spagna per la sua semplicità.
Possiamo facilmente montarlo in fretta usando ingredienti semplici ed è perfettamente squisito da abbinare ai frutti di bosco freschi e panna montata.
Non voglio dilungarmi e quindi proseguo con gli ingredienti e le foto, che spero siano in grado di parlare da sole.

Alt="torta della regina vittoria"
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBritannica

Ingredienti

Per il pan di Spagna

  • 180 gburro
  • 150 gzucchero
  • 1 pizzicosale fino
  • 3uova
  • 5 gestratto di vaniglia
  • 180 gfarina 00
  • 6 glievito in polvere per dolci

Per il ripieno e la decorazione

  • 150 gpanna fresca da montare
  • 15 gzucchero a velo
  • 80 gmarmellata di lamponi
  • q.b.fragole
  • q.b.mirtilli

Preparazione

  1. Alt="Torta della Regina Vittoria (victoria sponge cake)"

    Per preparare la torta della Regina Vittoria (Victoria sponge cake) iniziate a portare il vostro forno alla temperatura di 170°C.

    Prendete una boule e con le fruste elettriche lavorate sino ad ottenere un composto bianco: il burro morbido, lo zucchero e il pizzico di sale.

  2. Alt="torta della regina vittoria"

    In una ciotolina sbattete le uova e in due volte aggiungetele al composto, quindi addizionate l’estratto di vaniglia e il lievito per dolci setacciato.

  3. Alt="fragole, panna e mirtilli"

    Imburrate e coprite con carta da forno uno stampo a cerniera da 18 cm di diametro oppure due, in cui dividere e versare il composto e fate cuocere per 25 minuti.

  4. Alt="victoria sandwich"

    Appena sfornato il pan di Spagna e averlo fatto raffreddare, ricavatene due strati e dopo averlo sigillato con la pellicola ponetelo in frigo per tutta la notte. Se invece avete scelto di cuocere il pan di Spagna in due stampi, limitatevi a sigillarli con la pellicola e metterli in frigo sino al giorno dopo.

  5. Alt="victoria sponge cake"

    Affettate le fragole, non troppo spesse e ponetele su un canovaccio per far perdere l’umidità. Montate la panna fresca con lo zucchero (se già zuccherata evitate di aggiungerlo) e procedere con il montare il dolce.

  6. Alt="pan di Spagna, fragole, panna, mirtilli, lamponi"

    Prendete uno dei due strati di pan di Spagna, spalmate parte della panna montata e adagiatevi le fettine di fragole e la marmellata di lamponi.

  7. Coprite con l’altro strato di pan di Spagna e decorate la parte centrale con la restante panna fresca montata, fragole e mirtilli.

    Servite la torta della Regina Vittoria con una tazza di buon tè e buona merenda!

/ 5
Grazie per aver votato!