Spaghetti con crema di ricotta ed erbette fresche

Alt="spaghetti con crema di ricotta ed erbette fresche"

Gli spaghetti trafilati al bronzo conditi con crema di ricotta ed erbette fresche mi fanno svenire. 
Lo trovo un modo perfetto per avere un fresco sapore d’estate usando ingredienti in una stagione di mezzo tra l’estate e l’autunno.

Quando desidero un po’ di confort food, un piatto di pasta saporita con un po’ di cremosità è la cosa giusta.

Adoro fare il pesto in estate quando c’è il basilico che cresce ovunque.

La mia ricetta per il pesto classico è molto semplice: basilico, pinoli, parmigiano e aglio nelle giuste quantità per un sugo fresco estivo.

In questi mesi di fine estate e in quelli più freddi uso solo un po’ di basilico per insaporire. 
Inizia a non crescere e quindi lo impiego con più parsimonia.

E allora come faccio in quei mesi?
Mescolo il basilico con un po’ di prezzemolo e spinaci novelli. 
Entrambi hanno sapori deliziosi e semplici e donano un color verde erbaceo perfetto per condire la pasta. 
Per immettere un po’ di dolcezza alla salsa poiché non ho tutto il delizioso basilico, mi aiutano le mandorle che offrono quella giusta consistenza (al posto dei pinoli) e il succo di limone, invece, aggiunge luminosità.

Un’altra variante consiste nell’addizionare la crema ricotta alle erbette preferite, nel mio caso una combo di basilico e menta, e il piatto diventa delizioso perché la ricotta è come un fuoriclasse.

Alt="spaghetti con crema di ricotta ed erbette fresche"
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gspaghetti quadrati
  • 250 gricotta di pecora
  • q.b.basilico
  • q.b.menta
  • q.b.Grana Padano DOP
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale fino
  • q.b.pepe bianco

Strumenti

  • 1 Frullatore / Mixer Silvercrest
  • 1 Pentola
  • 1 Ciotola

Preparazione

  1. Alt="spaghetti con crema di ricotta ed erbette fresche"

    Mettete sul fuoco una pentola con copiosa acqua salata e portate a bollore.

    Lavate bene le erbette fresche, io ho optato per il basilico e la menta in pari quantità.

    Asciugatele e mettetele all’interno del boccale del mixer.

    In una ciotola stemperate la ricotta di pecora con qualche cucchiaio d’acqua e mescolate sino a ricavare una crema fluida.

    Versatela all’interno del boccale insieme ad una macinata di pepe bianco e mixate.

    Quando l’acqua bolle cuocete gli spaghetti trafilati al bronzo, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

    Scolateli tenendo da parte un po’ d’acqua di cottura.

    Condite la pasta con olio, qualche cucchiaio di Grana Padano DOP e crema di ricotta.

    Se occorre unite qualche cucchiaio d’acqua e servite.

    Agli spaghetti con crema di ricotta ed erbette fresche potreste abbinare un boccale di birra artigianale, a scelta tra:

    – Leffe bionda rifermentata in bottiglia, lievemente speziata, secca e fruttata, dal gusto corposo e armonico.

    Al naso, vi accoglieranno aromi maltati di cereali e mais, sentori di banana e chiodi di garofano.

    In bocca appare rotonda, con sentori maltati di caramello combinati a profumi fruttati;

    – Leffe Triple, anch’essa appartenente alle birre bionde rifermentate in bottiglia, grazie all’azione del lievito e naturalmente torbida.

    Eccellentemente equilibrata tra il dolce e l’amaro contiene sentori aromatici come banana, pesca e ananas maturo, nonché aromi speziati ed una sottile fusione di coriandolo e arancia;

    – Franziskaner Hell dal colore giallo dorato leggermente torbido racchiude in sé tutta l’effervescenza delle Alpi.

    E’ una birra ad alta fermentazione dal gusto frizzante, leggera, amarognola e un aroma di lievito che si chiude in un finale secco, floreale, speziato e fruttato.

/ 5
Grazie per aver votato!