Alt="spaghetti con le cozze"

Spaghetti risottati con le cozze

Gli spaghetti risottati con le cozze al pomodoro rappresentano un piatto di pasta ai frutti di mare semplice, leggero e fresco che si può fare in casa in circa 30 minuti. 

Le cozze fresche vengono cucinate con sapori deliziosi e condite in spaghetti trafilati al bronzo affogati in una salsa di pomodoro. 

Questo è un pasto facile e veloce, che potrete consumare nelle serate feriali impegnative o in qualsiasi giorno della settimana quando volete coccolarvi un po’. 

Volendo si può completare il pasto con un contorno di crostini di pane da intingere nel sughetto per un’immersione maggiore.

Mi piace cucinare le pietanze con le cozze perché sono facilissime da preparare e cuociono velocemente. Ma aggiungendo un po’ di pasta si avrà un pasto sano e abbastanza equilibrato in pochissimo tempo.

Se come me apprezzate i molluschi, vi consiglio di provare i miei spaghetti alla chitarra con vongole veraci, alici e zest di limone!

Alt="spaghetti con le cozze"
Spaghetti risottati con le cozze
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura11 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

180 g spaghetti (trafilati al bronzo)
1 cipolla dorata (tritata finemente)
1 porro (tritato finemente)
3 spicchi aglio (tritati)
2 acciughe sotto sale
400 g pomodori pelati (a cubetti, in scatola)
500 g cozze (fresche)
300 g acqua
q.b. basilico (tritato finemente)
q.b. prezzemolo tritato (finemente)
q.b. sale fino
q.b. pepe bianco

Strumenti

1 Tegame
1 Casseruola

Passaggi

Innanzitutto pulite per bene le cozze: strofinatele con una spazzola per rimuovere eventuali particelle e detriti. 

Quindi, rimuovete la barba. 

Questa è una piccola massa fibrosa che sporge dal lato di ogni cozza. 

Tenete la cozza in una mano e staccate delicatamente la barba con l’altra mano, tirando verso il fondo della cozza dove si trova la chiusura. 

Una volta eliminate tutte le barbe, sciacquate le cozze un’ultima volta sotto l’acqua fredda.

Nel frattempo, scaldate l’olio in una casseruola poco profonda o in una padella grande a fuoco medio-alto per 2 minuti fino a quando l’olio non sarà bollente e luccicante. 

Aggiungete la cipolla e l’aglio e soffriggete fino a quando saranno fragranti e morbidi, 2-3 minuti. 

A quel punto versate le cozze e il vino. 

Coprire con il coperchio e cuocete per 6-8 minuti fino a quando tutti i gusci saranno ben aperti. 

Se non avete un coperchio per coprire, mescolate di tanto in tanto per aiutare le cozze a cuocere in modo uniforme.

Rosolate la cipolla, il porro, gli spicchi d’aglio e le acciughe con un filo d’olio d’oliva in un tegame ampio e profondo a fuoco medio.

Versate i pomodori pelati a cubetti (se gradite una polpa più fine tritate tutto con il mixer ad immersione).

Immettete l’acqua e gli spaghetti trafilati al bronzo. 

Coprite il tegame, abbassate la fiamma e fate sobbollire per 10 minuti.

Cospargete le erbe aromatiche, aggiungete le cozze pulite, coprite di nuovo e spegnete il fuoco, ma lasciate il tegame ancora per qualche minuto.

Dopo un minuto servite e decorate con qualche mitilo. 

Alt="spaghetti con le cozze"
Spaghetti risottati con le cozze

Consigli

Potrete conservare il preparato per un massimo di 2 giorni in frigo, in un contenitore ermetico.

Si può personalizzare questo piatto di spaghetti aggiungendo gamberi, capesante o vongole.

Gli spaghetti possono essere sostituiti da altro formato lungo, come fettuccine o linguine.

/ 5
Grazie per aver votato!