Alt="platessa all'arancia"

Filetti di platessa all’arancia con spinacino, prugne e pinoli

Il pesce è un piatto così semplice e salutare, che potrei mangiarlo a giorni alterni e non stancarmene mai.

Per questa ricetta ho usato i filetti di platessa; ma potreste usare anche le sogliole.

Il succo d’arancia, oltre a colorare i filetti darà quel tocco di agrumato che con platessa va a nozze.

I pinoli tostati in cima agli spinaci rendono questo piatto davvero delizioso con il loro sapore di nocciola. 

Se i pinoli non sono disponibili o semplicemente non li avete a portata di mano, le mandorle o qualsiasi altra frutta secca a guscio può essere facilmente sostituita.

La parte migliore di questa ricetta? 

È pronta in meno di 30 minuti!

Il pesce è una proteina friabile e delicata. 

Non ci vuole molto tempo o temperature elevate per cucinare alla perfezione il pesce e a maggior ragione se si tratta di filetti. 

Per questa ricetta cuocio ogni lato per circa 2-3 minuti, a seconda dello spessore e dell’intensità della fiamma. 

Una buona regola pratica è cuocere il pesce fino a quando non sarà di colore opaco e si sfalderà con una forchetta.

Con un secondo così semplice e saporito, non occorre esagerare con il contorno e per questo ho preferito abbinare lo spinacino.

Vi suggerisco un’altra mia ricetta con protagonista la platessa!

Alt="platessa all'arancia"
Filetti di platessa all’arancia con spinacino, prugne e pinoli
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

4 filetti platessa
250 g spinacini
35 g prugne secche (snocciolate)
20 g pinoli
1 bicchiere vino bianco secco
1 arancia (succo)
40 g burro
farina di semola di grano duro rimacinata (per impanare)
olio di oliva
sale fino

Strumenti

Wok
Padella

Passaggi

Nel wok (o in una capiente padella) fate appassire gli spinacini con due cucchiai di olio.

Addizionate le prugne ridotte a pezzetti, un po’ di sale, mescolate bene e togliete dal fuoco.

Alt="platessa all'arancia"
Filetti di platessa all’arancia con spinacino, pugne e pinoli

Infarinate i filetti di platessa e salateli.

Fate fondere il burro (in alternativa scaldate l’olio) in una padella antiaderente, adagiatevi i filetti e lasciateli rosolare per 2 minuti, girateli e regolate di sale.

Sfumate con 1/2 bicchiere di vino e proseguite la cottura per 3 minuti, facendolo così evaporare, poi aggiungete il succo dell’arancia e ultimate la cottura per altri 5 minuti.

Togliete la platessa all’arancia dalla padella mantenendoli al caldo e unendo il vino restante fate rapprendere su fiamma media e mescolando il fondo di cottura.

Salate e togliete dal fuoco quando avrete ottenuto una salsa densa e dal colore vivace (impiegherete 3 minuti circa).

Versate la salsa sui filetti di platessa e serviteli insieme al contorno di spinaci decorati con i pinoli già tostati.

/ 5
Grazie per aver votato!