Insalata di penne rigate con pomodori secchi

Alt="penne pomodori secchi sott'olio"

Una ricetta leggera e rinfrescante, perfetta per un pic-nic o una gita estiva. Questa insalata di pasta ha un condimento sorprendente e saporito.
Personalmente, non apprezzo molto le insalate di riso e in generale il riso; perciò non essendo il benvenuto è poco presente nella mia dispensa.
La pasta fredda mi piace molto; ma a patto che sia preparata per non più di due giorni e sempre con condimenti diversi.
Non è semplice accontentare il mio palato e ad oggi, nessuno ne è stato capace.
Gli ingredienti per condire l’insalata di penne rigate sono cinque e molto semplici da reperire: pomodori secchi sott’olio, aglio, basilico, zest e succo di un limone ed olio.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione22 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpenne rigate (o il vostro formato preferito)
  • 8 fettepomodori secchi sott’olio
  • 1/2 mazzettobasilico
  • 1limone (zest + succo)
  • 2 spicchiaglio
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Preparazione

  1. Portate a bollore una pentola d’acqua salata per cuocervi la pasta al dente.

    In una ciotola capiente (conterrà anche la pasta) preparate il condimento: l’olio, gli spicchi d’aglio e le foglie di basilico tritati, le falde dei pomodori secchi tagliate a pezzetti, il succo e la scorza di un limone (facendo attenzione a non grattugiare la parte bianca perché amarognola) e una macinata di pepe nero.

    Mesciate il condimento ottenuto e appena la pasta avrà raggiunto il punto di cottura desiderato scolatela e versatela in una boule contenente acqua fredda di frigo (in alternativa potreste sciacquarla sotto il rubinetto; ma preferisco fare a modo mio).

    In ogni caso, questo passaggio è fondamentale per non far scuocere la pasta.

    Versate le penne rigate nella ciotola con il condimento e poi trasferitela, dopo averla coperta con della pellicola o con il coperchio a chiusura ermetica, in frigo per 2 ore.

    Servite le vostre penne rigate con i pomodori secchi sott’olio e buon appetito!

Note

E’ bene far riposare la pasta condita in frigo per 2 ore, in modo da farla marinare e quindi da renderla più saporita al momento dell’assaggio.

Delle olive verdi o nere denocciolate e dei pinoli tostati sarebbero un’ottima aggiunta a questo piatto.

Se non vi piacciono i pomodori secchi optate per i pomodorini; ma il gusto cambierà totalmente.

Conservata in frigo e ben sigillata, l’insalata di penne rigate con pomodori secchi sott’olio durerà 4 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!