Crea sito

Fusilli cremosi ai funghi prataioli con timo

Alt="pasta funghi timo"

I fusilli cremosi ai funghi prataioli con timo richiedono solo 20 minuti di preparazione e quindi può essere un piatto da preparare durante la settimana, quando solitamente si è di corsa.
Il condimento è una salsa a base di funghi prataioli, latte o panna, aglio, parmigiano e timo per un piatto caldo e confortante.
Io ho utilizzato i fusilli, ma voi potrete usare il vostro formato preferito o che avete in dispensa.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 170 gfusilli
  • 225 gfunghi prataioli (champignon)
  • 1/2 cucchiaioburro
  • 1/2 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiainotimo essiccato (+ quello per la decorazione)
  • 1 spicchioaglio
  • 62.5 mlprosecco
  • 125 mlpanna fresca liquida (o latte)
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato + quello per la decorazione)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Preparazione

Per preparare i fusilli cremosi ai funghi prataioli e timo occorre cominciare con la cottura dei funghi, che vanno cotti in burro ed olio; poi si aggiunge lo spicchio d’aglio tritato e il timo. Appena saranno dorati andranno rimossi dalla padella, che verrà glassata con il prosecco.
E’ necessario rimuovere i funghi prima dell’aggiunta del prosecco perché per natura i funghi assorbono i liquidi e in questo caso risulteranno sgradevoli.
Una volta evaporata la parte alcolica del prosecco, i funghi verranno rimessi in padella insieme alla panna o al latte e al parmigiano grattugiato. La cottura procederà lentamente sino a quando la salsa non si addenserà.
  1. Alt="pasta funghi cremosi timo"

    Per la preparazione dei fusilli cremosi ai funghi prataioli e timo procedete con il pulire i funghi ed affettarli oppure ad eliminare l’acqua di conservazione se avrete deciso di impiegare quelli in latta.

    In un’ampia padella sciogliete il burro ed aggiungete l’olio, poi versatevi i funghi, il timo essiccato ed un bel pizzico di sale e pepe.

    Fateli rosolare finché non saranno dorati su entrambi i lati, quindi aggiungete lo spicchio d’aglio tritato e mescolate fino ad ottenere un composto aromatico.

    Quando i funghi saranno cotti metteteli da parte in una ciotola.

    Nella stessa padella in cui avrete cotto i funghi versatevi il prosecco e lasciatelo evaporare.

    A questo punto incorporate il timo o le foglie del timo fresco, la panna e il parmigiano. Appena raggiunta l’ebollizione aggiungetevi i funghi, mescolate, abbassate la fiamma al minimo e fate addensare dolcemente.

    Portate ad ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocetevi i fusilli per un minuto in meno rispetto a quanto suggerisce la confezione. Una volta cotta la pasta, riservate qualche mestolo di acqua di cottura e quindi scolatela direttamente nella padella con la salsa ai funghi e se occorre aggiungete qualche mestolino di acqua di cottura.

    Servite subito i fusilli cremosi ai funghi prataioli e timo con una grattugiata di parmigiano e timo essiccato o fresco.

Suggerimenti

– Se avete la fortuna di trovare il timo fresco potreste combinarlo con quello secco.

– Il vino può essere semplicemente sostituito con del brodo vegetale o ai funghi.

– Io ho impiegato dei semplici funghi prataioli (in scatola); ma potreste optare per i funghi crema. La nota essenziale è che li facciate dorare per bene.

– La panna può essere sostituita con il latte, a cui dovrete aggiungere un cucchiaino di maizena (amidi di mais) ed uno di acqua.

– Ai funghi potrete aggiungere dei piselli o degli spinaci.

– Per un gusto più spinto si potrebbero aggiungere dei fiocchi di peperoncino.

– E se avreste voglia di un piatto più ricco e sostanzioso potreste aggiungere delle striscioline di petto di pollo.

– Prosecco: ho scelto il prosecco in sostituzione del classico vino bianco perché le bollicine danno una sferzata alla salsa ricca e completa il gusto saporito e carnoso dei funghi. In alternativa potreste scegliere un Soave o un rosso come un Merlot o un Pinot Nero.

/ 5
Grazie per aver votato!