TORTINE ALLA BANANA

La ricetta di queste tortine alla banana, l’ho trovata su una rivista acquistata nei supermercati Sigma e sono rimasta molto contenta, perchè avevo proprio delle banane molto mature da consumare.

Ho apportato alla ricetta solo due piccole modifiche; innanzitutto ho utilizzato invece che lo zucchero bianco semolato, lo zucchero di canna. Poi, invece di frullare le banane, come dice la ricetta, ho voluto schiacciarle con la forchetta, in modo da sentire pezzetti di polpa e non solo il gusto.

E’ davvero una ricetta semplice, per la quale ho utilizzato il Pastaio della G3 Ferrari, con il gancio per montare.

Tortine alla banana

Tortine alla banana

Ingredienti:

280g. farina “00”

50g. uvetta

3 cucchiai succo di arancia

3 cucchiaini lievito per dolci

120g. zucchero di canna

3 banane

2 uova

100ml latte

90g. burro

buccia grattugiata di 1 arancia

Preparazione:

Ammollate l’uvetta nel succo di arancia per circa 1 ora. Fate fondere il burro a fiamma bassa e lasciatelo raffreddare; schiacciate con una forchetta le banane e aggiungete il latte per formare una cremina.

Mettete nella ciotola del Pastaio la farina, il lievito e lo zucchero. Azionate in modalità automatica (quindi la macchina lavorerà per 5 minuti alle diverse velocità). Unite la crema di latte e banane, quindi le uova, il burro fatto raffreddare, l’uvetta strizzata dal succo di arancia e la buccia dell’arancia grattugiata.

Ora noterete che terminati i 5 minuti, l’impastatrice si spegnerà da sola.

Estraete la ciotola e versate il contenuto nei pirottini (ve ne serviranno circa 12-13). La quantità di composto da versare dovrà essere 3/4 del pirottino.

Infornate ora a 180° per circa 20 minuti.

Quando le tortine alla banane saranno sfornate, lasciatele raffreddare e potete decorarle o con lo zucchero a velo oppure con una fettina di banana sulla sommità.

 

 

 

Precedente ZUPPA DI CAVOLO NERO Successivo PANBAULETTO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.