Crea sito

PROSCIUTTO GLASSATO

Il prosciutto glassato è una ricetta che mia sorella ha preparato lo scorso anno dopo aver visto la ricetta di Giallozafferano.

Ora che si sta avvicinando la Pasqua, direi che questo secondo piatto è ideale da preparare; la glassatura che avverrà dopo aver stufato il prosciutto, creerà una crosticina croccante e gustosa che farà apprezzare in modo particolare questo tipo di carne.

prosciutto glassato

Prosciutto glassato

Ingredienti:

2, 5kg. prosciutto di maiale

semi di finocchietto

1 costa di sedano

2–3 foglie di alloro

pepe

1 cipolla

sale grosso

1 carota

1 spicchio aglio

bacche di ginepro

chiodi di garofano

olio evo

Per glassare:

1 arancia (succo)

300g. di miele millefiori

1 cucchiaio cannella

1 cucchiaio paprika dolce

Preparazione:

in una capiente casseruola, mettete un filo di olio e adagiate il prosciutto di maiale. Quindi versate le foglie di alloro sciacquate ed asciugate e i semi di finocchietto.

Quindi adagiate anche le bacche di ginepro schiacciate, il pepe, la costa di sedano da cui avrete tolto i filamenti, la carota sbucciata e lavata e tagliata a pezzi, la cipolla e gli spicchi di aglio.

Coprite il prosciutto con acqua, versate 1 cucchiaio di sale grosso, coprite con coperchio e cucchiaio e lasciate cuocere per tre ore, rigirandolo ogni tanto in modo tale che si possa insaporire. Quindi lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la glassa mettendo in un tegame il miele, la cannella, la paprika dolce e il succo di arancia e mescolate; quindi fate cuocere mescolando di tanto in tanto con la frusta e fino a che diventa fluida.

Ora togliete la pelle del prosciutto e incidete con un coltello la superficie, in modo tale che si formano delle losanghe.

Ponete il prosciutto sulla leccarda del forno, coperta da carta forno, disponete nei punti di incrocio delle incisioni, i chiodi di garofano, spennellate con la glassa, quindi ponete il prosciutto glassato in forno alla massima temperatura, quindi 250° per 30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.