PASTA CON IL CAVOLFIORE ALLA SICILIANA

La pasta con cavolfiore alla siciliana, è un primo piatto della mia nonna materna, che era siciliana, precisamente di Porto Empedocle, e l’ha tramandata da generazione in generazione. In questa ricetta, si può utilizzare sia il cavolfiore verde che quello viola (quello viola solitamente durante la cottura, perderà il suo colore naturale) il risultato è quello di ottenere un primo piatto davvero gustoso.

La particolarità della pasta con il cavolfiore alla siciliana sta nel presentare questa pietanza con  del pangrattato fatto rosolare in pochissimo olio in padella; si ottiene così una buona nota croccante nel piatto.

pasta con il cavolfiore alla siciliana passioneincucina.giallozafferano.it

Pasta con il cavolfiore alla siciliana

Ingredienti:

1 cavolfiore verde o viola piccolo

4-5 cucchiai di pangrattato

olio evo

1/2 cipolla

1 bottiglia di passata di pomodoro

sale

Preparazione:

per questa pasta con cavolfiore alla siciliana ci vorrà del sugo semplice, da preparare in questo modo: in un tegame mettete la cipolla tritata con olio e fate rosolare, aggiungete la passata di pomodoro e il sale e fate cuocere 15-20 minuti.

Intanto pulite il cavolfiore, tagliatelo a cimette e mettetelo a bagno in una ciotola per 15 minuti di circa;

In una padella antiaderente versate un cucchiaio di olio evo, fate scaldare e versate il pangrattato; la fiamma dovrà essere media e dovrete girare spesso, così il pane non annerisce.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando comincerà il bollore, versate le cimette di cavolfiore.

Non hanno bisogno di molta cottura, circa 10 minuti, per cui  contemporaneamente versate anche la pasta (io ho usato i rigatoni, che hanno 12 minuti di cottura, regolatevi con i tempi, in base ai tempi di cottura della pasta).

Scolate il tutto e versate in una ciotola capiente; condite con il sugo e mescolate. Verste ora la pasta con il cavolfiore alla siciliana nei piatti e condite con una manciata di pangrattato croccante.

 

Precedente PAN BRIOCHE SALATO Successivo GIRELLE ALLA RICOTTA-COCCOLE DI ANNA MORONI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.