PANZEROTTI FRITTI DI TITINA

panzerotti fritti di Titina..ma chi è questa Titina vi starete chiedendo?

bene, lei è un’amica dei miei genitori, di Martina Franca. E’ capitato che i miei venissero invitati a cena da lei e tra le varie e tante pietanze, non potevano mancare i suoi mitici panzerotti fritti. Lei poi li farcisce con ogni ben di Dio..io mi sono limitata alla farcitura classica con pomodoro e mozzarella.

La presenza del burro nell’impasto rende questi panzerotti fritti molto friabili, sembra quasi di mangiare una sfoglia, ma non assorbono per niente olio.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

panzerotti fritti di Titina, panzerotti pugliesi

 

Panzerotti fritti di Titina

Ingredienti:

1/2 kg. farina 0

1/2 bustina di lievito di birra secco

1 cucchiaio raso di zucchero

1/2 cucchiaio di sale

40 g. di burro

250 g. circa di latte

Preparazione:

solitamente impasto con l’impastatrice i lievitati, ci guadagno in tempo e in forza muscolare “:)”

quindi mettete tutto nella ciotola dell’impastatrice e fate incordare bene (il gancio dovrà essere quello a spirale).

Quando avrete ottenuto un bell’impasto liscio, mettetelo in ciotola e fate lievitare fino al raddoppio.

nel frattempo preparare il vostro ripieno che potrà essere come nel mio caso il classico pomodoro e mozzarella oppure speck e taleggio, tonno e capperi ad esempio.

riprendete l’impasto prelevate dei pezzettini e stendeteli in modo circolare con il mattarello, farcite e richiudete a mezzaluna, sigillando bene i bordi.

Disponete i vostri panzerotti su un vassoio leggermente infarinato e metteteli in frigo fino a che non li dovrete friggere. Il frigo rallenterà la lievitazione così potrete prepararli il pomeriggio presto per la cena.

Mettete abbondante olio in una casseruola dai bordi altri e friggete. Servite i panzerotti fritti caldi

 

Precedente CIAMBELLA AL BICCHIERE Successivo GNOCCHI DI PATATE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.