PANE DI MATERA

Il pane di Matera, così come quello di Altamura o di Laterza sono dei must della nostra terra.

In particolare il pane di Matera o cornetto (per la sua tipica forma) è un pane di semola IGP cotto nel forno a legna, ormai conosciuto in tutta Italia.

Tempo fa comprai un opuscolo di Sara Papa che spiegava molto bene come realizzare questo pane di Matera. Lei lo fa con il lievito madre, io l’Ho preparato  o perlomeno ho provato a farlo con il lievito di birra.

A livello di lievitazione sicuramente non ho ottenuto una alveolatura tipica di questo pane, ma il sapore è identico. Una bella mollica soffice e una crosta croccantissima. Ieri ne abbiamo mangiato metà di questo pane meraviglioso!!

Nella preparazione della ricetta troverete alcune foto per il passo passo.

pane di matera, cornetto di matera, pane di semola, ricetta pane fatto in casa

Pane di Matera

Ingredienti:

600 g. di semola di grano duro rimacinata (io ho utilizzato qualità senator cappelli)

450 g. acqua

3 g. di lievito di birra disidratato

sale q.b

Preparazione:

inserite la farina e il lievito nella ciotola dell’impastatrice con gancio per lievitati.

Azionate a velocità 2 e aumentate a 3 una volta versata la metà dell’acqua.

Aggiungete il sale e quindi la restante acqua.

Lasciate impastare per altri 3-4 minuti.

Quindi mettete l’impasto a lievitare.

Riprendete l’impasto e stendetelo con le mani a formare un rettangolo.

Fate un giro di pieghe a tre, riformate la palla e rimettete a lievitare.

Stendete nuovamente l’impasto a forma di rettangolo, avendo la parte più corta davanti a voi.

Prendete i due angoli e portateli verso il centro, quindi cominciate ad arrotolare l’impasto fino ad arrivare alla metà del rettangolo.

Ruotate l’impasto e ripetete la stessa operazione dall’altro lato.

Ora posizionate i due rotoli uno sopra l’altro, quindi praticate tre tagli (tipici di questo pane) tra i due rotoli (seguite il passo passo delle foto).

pane di matera

Posizionate il pane sulla leccarda del forno, coperta da carta forno, spolverizzata leggermente di farina.

Nel frattempo che accendete il forno a 250° il pane di Matera continuerà a lievitare.

Una volta arrivato a temperatura il forno, infornate a 250° per 15 minuti, quindi abbassate la temperatura a 200° e cuocete per circa 1 ora. Vi accorgerete della giusta cottura sia dal colore e sia battendo sotto il pane, sentirete un rumore sordo.

Aspettate che si raffreddi il pane di Matera per poterlo tagliare

pane di matera

 

Precedente TAGLIATELLE ALLA PESCATORA Successivo RATATOUILLE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.