Crea sito

PANE A LUNGA LIEVITAZIONE

Giorni fa seguendo il blog Fables de Sucre, ho incrociato la famosa pizza Eva, che subito ho provato (eccezionale!); così mi son detta perché seguendo questa ricetta nno proviamo a fare anche il pane? nasce così il pane a lunga lievitazione.

Si tratta di un pane preparato con pasta madre, la cui lievitazione è di 48 ore. Questo è cotto nel forno elettrico ventilato, ma potete cuocerlo anche in quello statico.

Pane a lunga lievitazione

Ingredienti:

100g. di pasta madre rinfrescata 3-4 ore prima

350g. farina 0

150g. farina manitoba

1 cucchiaino di malto ma in alternativa anche di miele

1 cucchiaio sale

350g. acqua

pane a lunga lievitazione

Preparazione:

Mettendo sulla spianatoia le farine a fontana, ponete al centro il malto, il lievito e l’acqua e cominciate ad impastare. Quindi aggiungete sale e continuate ad impastare. L’impasto dovrà incordare. Non preoccupatevi se l’impasto sarà appiccicoso, non aggiungete assolutamente farina, saranno le pieghe a far si che il vostro impasto diventi liscio e non più appiccicoso.

Quando avete terminato di impastare (serviranno una decina di minuti), mettete l’impasto a riposare per una mezz’ora coperto da un panno.

Passato questo tempo, riprendete l’impasto e cominciate a fare le pieghe. Infarinate un pò il piano da lavoro, aprite l’impasto in un rettangolo, quindi portate verso il centro la parte destra, quindi quella sinistra. Premete leggermente, girate l’impasto e ripetete l’operazione, fino a che vi troverete a creare una palla con il vostro impasto.

Ora mettete in frigo a riposare in una ciotola con della farina sotto e coperto da pellicola per 48 ore.

Dopo questo tempo, rovesciate molto velocemente l’impasto su un cestino spolverizzato con della farina e lasciatelo fuori dal frigo per 2 ore.

A questo punto accendete il forno a 220°. Mettete all’interno del forno un pentolino con dell’acqua all’interno.

Rovesciate il vostro impasto sulla leccarda del forno, e mettetelo in forno nella parte bassa.

Quando avrà assunto un colore dorato abbassate la temperatura a 170° e cuocete per più di un’ora.

Quindi sfornate il pane a lunga lievitazione e poggiatelo direttamente sulla gratella per farlo raffreddare. Una volta che sarà completamente freddo, potete tagliare il vostro pane e farcirlo a piacere.

Se non dovete consumarlo subito, potete anche tagliarlo tutto a fette e congelarlo nei sacchetti freezer.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.