LIMONCELLO

Il limoncello è un liquore che faccio molto volentieri. Credo che il limone sia il mio albero preferito, adoro il profumo delle foglie, dei suoi fiori e dei frutti, e mi piace utilizzarli in cucina. Quando lo scorso anno andammo in Costiera, rimasi affascinata da quante piantagioni ci sono e nell’aria si sente questo profumo che ti dà una sensazione di freschezza.

Con pochissimi ingredienti si ottengono diverse bottiglie di limoncello, ottimo dopopasto che aiuta nella digestione.

Siccome in questa ricetta userete solo le bucce dei limoni, vi chiederete cosa fare col succo? bene, qui troverete diverse ricette

La ricetta del limoncello è quella di mia zia, con la stessa ricetta, preparo anche il liquore all’arancia.

limoncello passioneincucina.giallozafferano.it

Limoncello

Ingredienti:

5 limoni

300g. alcool

300g. zucchero

400g. acqua

Preparazione:

lavate i limoni, quindi asciugateli e con un pelapatate tagliate la buccia, facendo attenzione a prendere solo la parte gialla e non quella bianca, che altrimenti renderà il vostro limoncello amaro.

Una volta pelati tutti e 5 i limoni, mettete le bucce in un barattolo capiente aggiungendo anche l’alcool e lasciatelo in infusione per 8 giorni.

Passato questo tempo, in una casseruola mettete l’acqua con lo zucchero e portate ad ebollizione. Spegnete e lasciate raffreddare completamente. Filtrate ora l’alcool con le bucce di limone e versate il liquido ottenuto nello sciroppo di acqua e zucchero.

Versate ora il limoncello così ottenuto nelle bottiglie e conservate in frigo se volete gustarlo freddo o in luogo fresco e asciutto.

Il limoncello così ottenuto, potrà essere degustato dopo una quindicina di giorni, quando cioè il suo aspetto sarà cambiato da opaco a trasparente.

 

Precedente FRITTELLE DI ASPARAGI E SPECK Successivo GNOCCHI DI PANE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.