FRISELLE

Friselle, ricette lievitati, ricette estive, ricette della tradizione

 

Eccoci qua io (lory), Elisa (che è venuta in Puglia per le vacanze)  la mamma e papà (il fornaio) a raccontarvi quello che abbiamo fatto oggi, nonostante il caldo infernale (penso che abbiamo superato i 40°).

Le friselle sono un prodotto tipico della Puglia e l’estate sono gradite da noi tutti perchè un piatto che rinfresca e si può gustare in diversi modi.

In questa ricetta non indicheremo tutti gli ingredienti, in quanto l’impasto è simile a quello del pane, quindi bisognerebbe regolarsi.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

friselle

Friselle

Ingredienti:

farina di semola di grano duro

acqua

sale

lievito di birra

Preparazione:

Dovete impastare tutti gli ingredienti,creando un impasto abbastanza sodo e non appiccicoso, quindi formare dei taralli abbastanza grandi (diametro 12 cm. circa).

Far lievitare per almeno 3 ore

 Infornare a 200° e cuocere fino a che diventano appena dorate.

Quindi una volta sfornate, tagliare i taralli  a metà con un coltello seghettato.

Infornarle nuovamente a 160° finchè diventano color caramello

Sfornare lasciare raffreddare e gustarle in questo modo:

Le friselle vanno bagnate con acqua fino a che si ammorbidiscono, poi si condiscono con pomodoro, sale e olio. Nel nostro caso abbiamo aggiunto i peperoni arrostiti e conditi con aglio, sale e olio evo.

 

 

 

 

 

 

Precedente TARALLINI GUSTO PIZZA Successivo RISO PATATE E COZZE

7 commenti su “FRISELLE

  1. che belle! sono perfette! ho una ricetta da tempo ma non sono ancora riuscita a farle, il risultato di questa è meraviglioso! si dovrebbe solo provare!..per il forno..pasienza 🙂 ciaooo!

  2. Complimenti!!io adoro le friselle.Domenica voglio provare a farle mio marito sara felicissimo.Una domanda le quantità d’ingredienti sono come quelli per il pane?

    • ciao le friselle per noi sono una tradizione ormai…tuo marito sicuramente apprezzerà questa ricetta..si gli ingredienti sono come per il pane…a presto e mi raccomando fammi sapere come è andata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.