Crea sito

FRISELLE

Friselle, ricette lievitati, ricette estive, ricette della tradizione

 

Eccoci qua io (lory), Elisa (che è venuta in Puglia per le vacanze)  la mamma e papà (il fornaio) a raccontarvi quello che abbiamo fatto oggi, nonostante il caldo infernale (penso che abbiamo superato i 40°).

Le friselle sono un prodotto tipico della Puglia e l’estate sono gradite da noi tutti perchè un piatto che rinfresca e si può gustare in diversi modi.

In questa ricetta non indicheremo tutti gli ingredienti, in quanto l’impasto è simile a quello del pane, quindi bisognerebbe regolarsi.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

friselle

Friselle

Ingredienti:

farina di semola di grano duro

acqua

sale

lievito di birra

Preparazione:

Dovete impastare tutti gli ingredienti,creando un impasto abbastanza sodo e non appiccicoso, quindi formare dei taralli abbastanza grandi (diametro 12 cm. circa).

Far lievitare per almeno 3 ore

 Infornare a 200° e cuocere fino a che diventano appena dorate.

Quindi una volta sfornate, tagliare i taralli  a metà con un coltello seghettato.

Infornarle nuovamente a 160° finchè diventano color caramello

Sfornare lasciare raffreddare e gustarle in questo modo:

Le friselle vanno bagnate con acqua fino a che si ammorbidiscono, poi si condiscono con pomodoro, sale e olio. Nel nostro caso abbiamo aggiunto i peperoni arrostiti e conditi con aglio, sale e olio evo.

 

 

 

 

 

 

7 Risposte a “FRISELLE”

  1. che belle! sono perfette! ho una ricetta da tempo ma non sono ancora riuscita a farle, il risultato di questa è meraviglioso! si dovrebbe solo provare!..per il forno..pasienza 🙂 ciaooo!

  2. Complimenti!!io adoro le friselle.Domenica voglio provare a farle mio marito sara felicissimo.Una domanda le quantità d’ingredienti sono come quelli per il pane?

    1. ciao le friselle per noi sono una tradizione ormai…tuo marito sicuramente apprezzerà questa ricetta..si gli ingredienti sono come per il pane…a presto e mi raccomando fammi sapere come è andata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.